Ciao mondo!!

Sono tornata!!! Questa è la nuova versione del mio blog, precedentemente su MSN… troverete ancora i vecchi post (escluso il guestbook, che vedrò di recuperare dalla copia di salvataggio se è possibile) e di tanto in tanto alcuni nuovi ^__^

Se vi va, venite a trovarmi su Facebook, questo è il link del mio profilo

Tiziana Amagda

e questa è la mia pagina con video recenti

Titti

Mi trovate anche su YouTube, a questo link

http://www.youtube.com/user/TsukinoYosei?feature=mhum

e su Soundcloud. Avevo anche un account su Wiple, ma il sito non esiste più.

Buona navigazione!

Sognami

Questa bellissima canzone dal ritmo gitano è dedicatissima al mio Amore Angelo Marco
e alla mia dolce amica Lacrima Nera che si sente sola senza il suo Re
Il link diretto del video non funziona… cliccate QUI x vederlo
  
Artista: Biagio Antonacci
Album: Vicky Love
Titolo: Sognami

CHE QUESTA MIA CANZONE …. ARRIVI A TE
TI PORTERA’ DOVE NIENTE E NESSUNO L’ASCOLTERA’
LA CANTERO’ CON POCA VOCE… SUSSURRANDOTELA
E ARRIVERA’ PRIMA CHE TU…TI ADDORMENTERAI….

E se…… mi sognerai
Dal cielo cadrò
E se …..domanderai….
Da qui risponderò………
E SE…… TRISTEZZA E VUOTO AVRAI
Da qui ………. cancellerò

Sognami se nevica
Sognami sono nuvola
Sono vento e nostalgia
Sono dove vai…..

E se mi sognerai
Quel viso riavrò…
mai più… mai più quel piangere per me
sorridi e riavrò……..

Sognami se nevica
Sognami sono nuvola
Sono il tempo che consola
Sono dove vai…..

Rèves de moi amour perdu
Rèves moi, s’il neigera
Je suis vent et nostalgie
Je suis où tu vas

Sognami mancato amore
La mia casa è insieme a te
Sono l’ombra che farai
Sognami da li……….

Il mio cuore è li….

 

Sono di nuovo fra noi…

Artista: Bluvertigo
Album: Metallo Non Metallo
Titolo: Altre F.D.V.

Un uomo intelligente mettendosi gli occhiali
ha fatto distinzione tra gli esseri animali
e quelli vegetali
in terza media scopro che i regni sono cinque,
fatti a loro volta da generi molto diversi tra loro

se non esistessero i fiori riusciresti ad immaginarli?
se non esistessero i pesci riusciresti ad immaginarli?
in altre zone di questo universo
(e’ facile da realizzare)
esiste tutto cio’ che io non riesco ancora ad immaginare

e’ praticamente ovvio che esistano
altre forme di vita

oggi ho fatto tardi, pero’ mi sembra strano
che solamente noi siamo stati generati dal caso
questo e’ un po’ egoista, e poco fantasioso
e forse un po’ cattolico, e poco divertente
molto presuntuoso, molto limitante

se non ci fossero i funghi riusciresti ad immaginarli?
se non ci fossero le alghe riusciresti ad immaginarle?
le stelle che riesco a vedere
sono una piccola percentuale
esiste tutto cio’ che io non riesco ancora ad immaginare

e’ praticamente ovvio che esistano
altre forme di vita

  
 
 
  

And the Winner is…

ARAM QUARTET!!! Che bella la finale di X-Factor… dopo la tristezza della scorsa settimana x l’eliminazione della piccola e bellissima Ilaria, l’emozione della vittoria dei miei preferiti… il fantastico gruppo di Lecce… ecco il testo e il video dell’inedito, scitto dalla magnifica coppia Morgan & Gaudì.

Artista: Aram Quartet
Titolo: Chi (Who)

Aahh uuhh
Chi scrive e’ costretto a rispettare i limiti del foglio
Chi si dedica all’ozio dovrebbe fare sport
e a quarant’anni cambiare mestiere
Chi e’ distratto e’ quasi sempre insoddisfatto
Chi arriva in ritardo mi saluta con le scuse, come fai tu con me
Chi vuole molte cose le ottiene
Chi vuole tutto non avra’ niente
Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere x 2
Chi vive ai margini rispetta solo i suoi simili x 2
Chi si pente si arrampica sui vetri x 2
Chi parla molto bene non fa le frasi fatte ma tradire e’ il pane che dimezza l’amore
Oggi sono pigro, vuoto e desolato
non ho per niente freddo e neanche paura
chi apre la mia porta dovrebbe poi richiuderla
Sia che resti sia che decida di andare via
Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere x 2
Chi fa giochi di parole non parla seriamente x 2
Chi racconta barzellette non ha altri argomenti x 2
Chi deroga i veggenti ha paura del futuro
Chi dice le bugie non ha figli ma manie
Aahh uuhh
Chi controlla il passato controlla il futuro
Chi controlla il presente controlla il passato
Chi controlla il passato controlla il futuro
Chi controlla il presente controlla il passato
Chi beve solo acqua ha qualcosa da nascondere
Chi fa giochi di parole non parla seriamente
Chi racconta barzellette ha finito gli argomenti
Chi deroga i veggenti ha paura del futuro
Chi fa giochi di parole non parla seriamente
Chi dice le bugie non ha figli ma manie
Aahh uuhh

  

Una Lacrima dalla Luna

Artista: Pooh
Album: Poohlover
Titolo: Storia Di Una Lacrima

Da una bimba e un pianto nacque lei
piena di paura e ingenuità
trasparente agli occhi si affacciò
dalle chiare ciglia venne giù
e brillando scese
lungo quel bel viso
poi volò col vento su nel cielo.
Alta sopra al mondo navigò
vide le stagioni da lassù
ma la vita in fretta la cambiò
ora trasparente non è più
niente più ricordi
niente amore dentro
fuori dal suo tempo e fuori dalla sua età nel cielo lassù
quante volte il vento
le cantava accanto
lei non l’ascoltava lei volava.
Sola nel sole e più in alto
come se non ci fosse che lei.
Lei sempre lei lei soltanto
ad un passo dai sogni suoi.
Sfida la luna e le stelle
niente al mondo la fermerà.
Ma una nuvola buia la rapì
mille gocce strette accanto a lei
ora il suo coraggio non ce più
come pioggia sta scendendo giù:
cadde sopra un fiore
aspettò il sereno
ora verso il cielo più volare non puo finisce così
lentamente muore
più non sfugge al sole
non l’aiuta il vento resta sola.
Sola nemica del sole
la sua storia finisce qui;
grida lontane parole
ma non c’e chi la salverà.
Sola più sola di sempre
non è un sogno non si sveglierà.

"Volando tra le stelle , una lacrima della luna mi indica una via…come posso non seguirla , mai le lacrime vanno sprecate…L’arcangelo nero scende lentamente verso una vecchia abitazione nel cuore di un antica foresta …Le ali si chiudono silenziose , si inchina al cospetto dei titani della terra , grandi pilasrti verdi come solo gli avi delle foreste possono essere…Con passo lento e meravigliato dal quel bosco antico si avvicina alla casa . Osservato da mille piccoli occhi l’arcangelonero avanza a testa alta verso la casa , semicoperta di edera ed altri rampicanti . Innanzi alla porta , di sempilce legno , ma con rune e pietre sull’arco d’entrata sta un uomo , un custode , un angelo . Un uomo elegante , dagli occhi incantevoli . L’arcangelo china il capo . Il custode sa che lui è qui per incontrare la sua amata , La fata della luna . Sa che è sceso dal cielo della notte per parlare con lei in tranquillità , l’arcangelo non vuole che le notizie scambiate vengano giudicate ne sparse al vento . il custode china il capo e apre gentilmente la porta della casa incantata. L’arcangelo nero emozionato deglutisce e si avicina all’entrata , scanza i capelli dal suo volto , poggia la mano sulla pietra delle mura , che lo calmano all’improvviso…"Onore a te fata della luna , sei in casa , mi è permesso entrare ??"Il vento soffia nel vecchio bosco , mentre l’arcangelo attende sull’uscio e uno stormo di passerotti si alza in volo sulla dimora…Le stelle osservano la scena curiose…" )O( by Arcangelo Nero

Contest “Cantante preferito”

Tempo fa ho partecipato a un contest sul Forum dell’Amicizia con argomento "Cantante Preferito".
C’era da fare un avatar e una firma. Io non sono capace di graficare, ma ho voluto provare cmq…
Questi sono i miei lavoretti, e sotto c’è l’attestato di partecipazione. Benedizioni luminose

Ascolta il tuo cuore

Patty mi ha provocato 🙂 e io le rispondo con una canzone che cantavo tanti anni fa, poi non l’avevo più trovata… e l’altro sabato Nadia mi ha fatto la sorpresa…
La dedica quindi è soprattutto x lei, la mia amica Nadia, che domani compie gli anni. Augurissimi!
Ma è anche x Pantalina, x il mio Amore Angelo a cui piaceva tanto, e x tutti i miei amici di rete e non.
Il cuore non mente, la mente sì. Baci e benedizioni luminose dalla Fata della Luna
 
Artista: Laura Pausini
Album: Le Cose Che Vivi
Titolo: Ascolta Il Tuo Cuore
 
Ehi adesso come stai?
Tradita da una storia finita
E di fronte a te l’ennesima salita.
Un po’ ti senti sola,
Nessuno che ti possa ascoltare,
Che divida con te i tuoi guai.
Mai! tu non molare mai!

Rimani come sei,
Insegui il tuo destino,
Perché tutto il dolore che hai dentro
Non potrà mai cancellare il tuo cammino
E allora scoprirai
Che la storia di ogni nostro minuto
Appartiene soltanto a noi.
Ma se ancora resterai,
Persa senza una ragione
In un mare di perché

Dentro te ascolta il tuo cuore
E nel silenzio troverai le parole.
Chiudi gli occhi e poi tu lasciati andare,
Prova a arrivare dentro il pianeta del cuore

È difficile capire
Qual è la cosa giusta da fare
Se ti batte nella testa un’emozione.
L’orgoglio che ti piglia,
Le notti in cui il rimorso ti sveglia
Per la paura di sbagliare,
Ma se ti ritroverai
Senza stelle da seguire
Tu non rinunciare mai

Credi in te! Ascolta il tuo cuore!
Fai quel che dice anche se fa soffrire.
Chiudi gli occhi e poi tu lasciati andare,
Prova a volare oltre questo dolore.

Non ti ingannerai
Se ascolti il tuo cuore,
Apri le braccia fino quasi a toccare
Ogni mano, ogni speranza, ogni
sogno che vuoi
Perché poi ti porterà fino al cuore
di ognuno di noi.

Ogni volta, che non sai cosa fare,
Prova a volare, dentro il pianeta del cuore.

Tu tu prova a volare
Do do do dov’è il pianeta del cuore.

Tu tu tu dentro il pianeta del cuore

La “nostra” canzone

Sabato è stata una giornata caotica, ma davvero bella. Al pomeriggio la conferenza di Saras sulla Madre Celeste (la sala era strapiena… e Giuliano è stato bravissimo e coinvolgente come sempre, anche se stava poco bene) e alla sera una serata movimentata al karaoke (peccato che eravamo in pochi… pochi ma buoni, cmq)
E alla fine, una sorpresa: la scoperta che i filmati che Max gira da un po’ sono su Youtube… quello che vi propongo stasera, prima di andare a casa, è di un mesetto fa, ma ho scelto questo xché è la "nostra" canzone , mia e del mio Angelo… e poi l’interpretazione è strepitosa… attendo commenti…
Baciotti e benedizioni luminose dalla vostra Fata della Luna
 
 
 
 
Soundtrack: Ghost
Titolo: Unchained Melody – The Righteous Brothers

Whoa! My love, my darling,
I hunger for your touch,
Alone. Lonely time.
And time goes by, so slowly,
And time can do so much,
Are you still mine?
I need your love.
I need your love.
God speed your love to me.

Lonely rivers flow to the sea, to the sea,
To the open arms of the sea.
Lonely rivers sigh, wait for me, wait for me,
I’ll be coming home, wait for me.

Whoa! My love, my darling,
I hunger, hunger!, for your love,
For love. Lonely time.
And time goes by, so slowly,
And time can do so much,
Are you still mine?
I need your love.
I need your love.
God speed your love to me

Ottavo Anniversario

Oggi, 26 Novembre, è l’Ottavo Anniversario del mio Angelo.
Ho trovato una scritta carina x il suo nome terreno…
e lui stesso, in un messaggio l’altta sera, mi ha suggerito il titolo di una canzone.
Dedicatissima da me a lui e da lui a me.

Artista: Claudio Baglioni
Album: Questo Piccolo Grande Amore
Titolo: Con Tutto L’amore Che Posso

e lungo il Tevere che andava lento lento
noi ci perdemmo dentro il rosso di un tramonto
fino a gridare i nostri nomi contro il vento
tu fai sul serio o no…
tra un valzer pazzo, cominciato un po’ per caso
tra le tue smorfie e le mie dita dentro il naso
noi due inciampammo contro un bacio all’improvviso
è troppo bello per essere vero
per essere vero
per essere vero
amore mio
ma che gli hai fatto tu a quest’aria che respiro
e come fai a starmi dentro ogni pensiero
giuralo ancora che tu esisti per davvero…
amore mio
ma che cos’hai tu di diverso dalla gente
di fronte a te che sei per me cosi’ importante
tutto l’amore che io posso è proprio niente…
e dopo aver riempito il cielo di parole
comprammo il pane appena cotto e nacque il sole
che ci sorprese addormentati sulle scale
la mano nella mano…

Lo spettacolo deve continuare

Oggi è il compleanno della mia mamma. Ma sarebbe stato anche il compleanno di un grandissimo della musica internazionale: Freddie Mercury. E dato che alla mia mamma i Queen piacciono tanto… auguri mamma, e auguri Freddie!
 
Mercury piu’ grande leggenda rock
Ansa – Ven 23 Nov – 08.09
(ANSA) – LONDRA, 23 NOV – Freddy Mercury e’ la piu’ grande leggenda del rock, secondo un sondaggio condotto dalla rivista musicale britannica Q magazine. Elvis Presley e’ stato votato al secondo posto e Jimi Hendrix al terzo. Il sondaggio, realizzato in concomitanza con il lancio di un nuovo videogioco vede nella top ten Ozzy Osbourne, leader dei Black Sabbath, Jon Bon Jovi,Slash dei Guns ‘n’ Roses, Meatloaf, Eric Clapton, Mick Jagger e David Bowie.

 

 

Artista: Queen
Album:
Innuendo
Titolo: The Show Must Go On

Empty spaces – what are we living for
Abandoned places – I guess we know the score
On and on, does anybody know what we are looking for…
Another hero, another mindless crime
Behind the curtain, in the pantomime
Hold the line, does anybody want to take it anymore
The show must go on
The show must go on, yeah
Inside my heart is breaking
My make-up may be flaking
But my smile still stays on

Whatever happens, I’ll leave it all to chance
Another heartache, another failed romance
On and on, does anybody know what we are living for ?
I guess I’m learning (I’m learning learning learning)
I must be warmer now
I’ll soon be turning (turning turning turning)
Round the corner now
Outside the dawn is breaking
But inside in the dark I’m aching to be free
The show must go on
The show must go on, yeah yeah
Ooh, inside my heart is breaking
My make-up may be flaking
But my smile still stays on

Yeah yeah, whoa wo oh oh

My soul is painted like the wings of butterflies
Fairytales of yesterday will grow but never die
I can fly – my friends
The show must go on (go on, go on, go on) yeah yeah
The show must go on (go on, go on, go on)
I’ll face it with a grin
I’m never giving in
On – with the show

Ooh, I’ll top the bill, I’ll overkill
I have to find the will to carry on
On with the show
On with the show
The show – the show must go on
Go on, go on, go on, go on, go on
Go on, go on, go on, go on, go on
Go on, go on, go on, go on, go on
Go on, go on, go on, go on, go on
Go on, go on


Traduzione The Show Must Go On Queen

Artista: Queen
Titolo Originale: The Show Must Go On
Titolo Tradotto: Lo Spettacolo Deve Andare Avanti

spazi vuoti – per cosa stiamo vivendo?
luoghi abbandonati – suppongo che noi conosciamo il risultato
Senza sosta, qualcuno sa cosa stiamo cercando?
Un altro eroe, un altro stupido reato
Dietro la tenda, nella commedia (farsa)
Resta in linea, qualcuno lo vuole ancora?

Lo spettacolo deve andare avanti,
Lo spettacolo deve andare avanti,
Dentro, il mio cuore è rotto
Il mio trucco potrebbe scrostarsi
Ma il mio sorriso regge ancora.

Qualsiasi cosa succeda, lascerò tutto ciò per rischiare
Un altro mal di cuore, un’altra storia fallita
Senza sosta, qualcuno sa cosa stiamo cercando?
Suppongo di stare imparando, devo essere più caloroso ora
Presto sarò una svolta, gira l’angolo ora
Fuori, l’alba sta scoppiando
Ma dentro nel buio sto soffrendo per essere felice

Lo spettacolo deve andare avanti,
Lo spettacolo deve andare avanti,
Dentro il mio cuore è rotto
Il mio trucco potrebbe scrostarsi
Ma il mio sorriso regge ancora.

La mia anima è colorata come le ali delle farfalle
Le fiabe di ieri invecchieranno, ma non moriranno mai
Posso volare- amici miei

Lo spettacolo deve andare avanti,
Lo spettacolo deve andare avanti,
Lo affronterò con un sorriso
Non sto mai cedendo
Su – con lo spettacolo

Salderò il conto, esagererò
Devo trovare la volontà di andare avanti
Lo spettacolo deve andare avanti…

 

Voci precedenti più vecchie