Letture settimanali con le Carte dell’Oracolo dal 19 al 25 Dicembre 2016

La settimana è quasi finita, ma mi serve comunque un articolo riassuntivo delle letture per la pagina Facebook e quindi eccolo qui. Oggi è la Vigilia di Natale e inizio con il fare gli auguri a tutti i miei lettori, sia quelli che mi seguono dalla pagina che quelli che mi seguono solo tramite il blog. Per chi non conoscesse la mia pagina e volesse iniziare a seguirmi anche su Facebook, questo è l’indirizzo:
Avalon l’Isola delle Mele

Questa settimana natalizia ho effettuato diverse letture in due momenti diversi e realizzato tre video. Uno è venuto un po’ sfocato purtroppo e quindi lo sostituirò. Le mie letture si collegano a quelle che potete trovare in condivisione sulla mia pagina, effettuate da Doreen Virtue, che ha scelto per questa settimana l’Oracolo “Mary Queen of Angels” (“Maria Regina degli Angeli”), Colette Baron-Reid con Wisdom of the Oracle (versione italiana “L’Oracolo Risponde”) e anche l’Ufficio degli Angeli con l’Oracolo dell’Arcangelo Gabriele che io utilizzo per la lettura del giorno direttamente dal sito ufficiale di Doreen Virtue, AngelTherapy. Inoltre in via eccezionale abbiamo ben due letture con l’Oracolo della Magia Gialla (Le Leggi della Magia è il sito di riferimento), una per la settimana a doppio schema e una per il Solstizio che si affianca alla mia di Yule. E questo è il motivo per cui questa settimana è tanto speciale: perché arriva fino a Natale, ma nel mezzo ha Yule, il Solstizio d’Inverno, che per noi Wiccan è anche più importante. Ecco un link alla Festività: Il Solstizio d’Inverno

I primi due mazzi che ho scelto per questa settimana sono The Enchanted Map di Colette Baron-Reid e Atlantis Cards di Diana Cooper, entrambi in inglese. Il video della lettura: Lettura Mappa Incantata.

Un’altra particolarità di queste letture è che il giorno 19 Dicembre 2016 è iniziata la retrogradazione di Mercurio, e durerà fino all’8 Gennaio 2017. Nei video spiego cosa significa. Ecco le carte delle letture con i messaggi in inglese e in italiano.

THE ENCHANTED MAP

40 Follow The Leader (Reversed)
“Every life is a teaching tool for others. Your autenticity and honesty are an example to those around you”.

49 Talisman (Reversed)
“A lesson truly learned is crystallized as earned wisdom. You have all you need for the success you seek”.

48 Wishing Well (Reversed)
“Desire is the sacred impulse for life. Feel it, but let go of all attachment to ownership”.

17 Ghostlands
“You can learn from the past and imagine a beautiful future, but you must live in the here-and-now”.

ATLANTIS CARDS

Lunedì 19 e Martedì 20 Dicembre:
19 The Silence: Quiet Contemplation
“Be still and access your inner wisdom”.

Mercoledì 21 e Giovedì 22 Dicembre:
44 Marriage: Commitment
“Make a commitment”.

Venerdì 23, Sabato 24 e Domenica 25 Dicembre:
1 The Ice Age: Preparation Time
“The seeds of new beginnings are germinating”.

I mazzi successivi sono Keepers of The Light e Angel Prayers di Kyle Gray. Il primo è un bellissimo Oracolo che contiene messaggi da Maestri Ascesi, Dei e Dee di diverse mitologie e Fiamme Gemelle degli Arcangeli principali. Contiene molte Fiamme Gemelle a coppie oltre che singole, però in un caso c’è un errore (ed è proprio una delle carte uscite questa settimana). L’altro mazzo contiene affermazioni e messaggi da Angeli Custodi, Arcangeli (sedici, i quindici di Doreen Virtue più uno nuovo) e Angeli aiutatori. Dal primo mazzo ho scelto tre carte secondo il metodo di Doreen, mentre dal secondo una per tutta la settimana (anche se poi ne sono arrivate due insieme).

KEEPERS OF THE LIGHT

Lunedì 19 e Martedì 20 Dicembre:
– Paul The Venetian: “Experiencing Grace”.

Mercoledì 21 e Giovedì 22 Dicembre:
– Odin: “Psychic Insight”.

Venerdì 23, Sabato 24 e Domenica 25 Dicembre:
– Master Jesus: “Forgiveness”.

ANGEL PRAYERS

– The Inner Voice

– The Miracle of Prayer (Archangel Sandalphon)

A seguire ho scelto i due Oracoli di Doreen Virtue che completano i Portatori di Luce, ovvero Ascended Masters e Goddess Guidance. Il mazzo dei Maestri Ascesi contiene messaggi da Maestri e Divinità, però è leggermente diverso dall’altro come impostazione, anche se alcune figure sono uguali. Il mazzo delle Dee contiene anche canalizzazioni. Per entrambi i mazzi ho utilizzato il metodo di Doreen. Concludo con una carta per l’intera settimana dal mazzo in italiano Terapia Angelica (anche se in realtà ne sono uscite due insieme). Avrebbe dovuto esserci pure un messaggio dal Mondo dello Spirito con un mazzo nuovo, ma era personale e non l’ho scritto sul quaderno.

ASCENDED MASTERS

Lunedì 19 e Martedì 20 Dicembre:
– Avalokitesvara: “See the other person’s point of view”.

Mercoledì 21 e Giovedì 22 Dicembre:
– White Tara: “Purification”.

Venerdì 23, Sabato 24 e Domenica 25 Dicembre:
– Osiris: “Father, Husband, Brother, Son”.

GODDESS GUIDANCE

Lunedì 19 e Martedì 20 Dicembre:
– Mother Mary: “Expect a Miracle”.

Mercoledì 21 e Giovedì 22 Dicembre:
– Damara: “Guiding Children”.

Venerdì 23, Sabato 24 e Domenica 25 Dicembre:
– Aine: “Leap of Faith”.

TERAPIA ANGELICA

– Fiamma Gemella

– Arcangelo Raffaele

Seguiranno i video delle singole letture. Per ora potete vedere le carte tutte insieme a questo link (purtroppo il video è uscito un po’ sfocato, non so perché): Presentazione carte.

Come dicevo all’inizio, questa settimana poi abbiamo avuto il Solstizio d’Inverno, e quindi ho registrato la lettura per Yule con l’Oracolo Wicca. Potete vederla QUI.

Letture settimanali con le Carte dell’Oracolo dal 12 al 18 Dicembre 2016

Ecco la nuova lettura settimanale, effettuata lunedì mattina presto. Per questa settimana energeticamente molto forte ho scelto quattro mazzi, perché due lavorano bene insieme e in sinergia con le Fate della lettura di Doreen Virtue. Sono tutti in inglese, a seguire: “The Enchanted Map” di Colette Baron-Reid, come la scorsa settimana; “Indigo Angel Oracle Cards” di Doreen e Charles Virtue, “Butterfly Oracle Cards for Life Changes” di Doreen Virtue e “Flower Theraphy  Oracle Cards” di Doreen Virtue e Robert Reeves. Con il primo mazzo ho scelto io quattro carte che si interpretano in sequenza. Con gli altri tre mazzi invece ho estratto le carte a gruppi, e quindi abbiamo per lunedì e martedì due carte con gli Angeli Indaco e le Farfalle e una carta con i Fiori, per mercoledì e giovedì una carta per ogni mazzo e per il weekend una carta con gli Angeli Indaco e le Farfalle e due carte con i Fiori. Avevo pensato di utilizzare anche le Carte dei Maestri Ascesi questa settimana, per via del Portale 12:12 e della Luna Piena nei Gemelli, ma Doreen con le Fate mi ha spiazzato, e l’Energia questo mi ha richiesto. Le date importanti in questa settimana sono il detto Portale 12:12 di lunedì, Santa Lucia di martedì e la Luna Piena di mercoledì, esattamente alle ore 01:05 del mattino. Da notare che le carte della lettura della Mappa Incantata sono di nuovo tutte capovolte.

Anche questa settimana per le immagini farò un video per ogni mazzo, dato che non ho modo di inserire le foto nel blog dal cellulare. Nei prossimi giorni arriva la scheda SD di memoria esterna e farò tutto. Poi scrivo qui sotto le spiegazioni.

Prima lettura:
The Enchanted Map di Colette Baron-Reid

15 One-Ring Circus – Reversed

9 Storm Fields – Reversed

14 Ride The Wave – Reversed

1 Bone Collector – Reversed

Seconda lettura:
Indigo Angels di Doreen e Charles Virtue

-Lunedì 12 e Martedì 13 Dicembre:
Acceptance

Allow Love

-Mercoledì 14 e Giovedì 15 Dicembre:
Send Love

-Venerdì 16, Sabato 17 e Domenica 18 Dicembre:
You Are Not Alone

Terza lettura:
Butterfly Oracle Cards for Life Changes di Doreen Virtue

-Lunedì 12 e Martedì 13 Dicembre:
Gracefully Aging

Sentimental Feelings

-Mercoledì 14 e Giovedì 15 Dicembre:
Keep The Faith

-Venerdì 16, Sabato 17 e Domenica 18 Dicembre:
Religion And Spirituality

Quarta lettura:
Flower Therapy Oracle Cards di  Doreen Virtue e Robert Reeves

-Lunedì 12 e Martedì 13 Dicembre:
You Are Lovable (Camellia)

-Mercoledì 14 e Giovedì 15 Dicembre:
Let Your Inner Beauty Shine (Pink Rose)

-Venerdì 16, Sabato 17 e Domenica 18 Dicembre:
Raise Your Vibration (Frangipani / Plumeria)

Reach For The Stars (Orchid)

Letture settimanali con le Carte dell’Oracolo dal 5 all’11 dicembre 2016

Questa settimana sono un po’ in ritardo. Ho effettuato le letture ieri notte ma riesco a scrivere il post solo ora. Ho scelto tre mazzi: “The Enchanted Map” di Colette Baron-Reid, “Terapia Angelica” di Doreen Virtue (Armenia) e “Angel Prayers” di Kyle Gray. Con il primo mazzo ho scelto io quattro carte che si interpretano in sequenza. Con gli altri due mazzi invece ho estratto le carte a gruppi, e quindi abbiamo una carta della Terapia Angelica per lunedì e martedì, una per mercoledì e giovedì e una per il weekend. Gli Angeli di Kyle invece sono un po’ più presenti, forse perché questa è la settimana in cui iniziano le feste di dicembre, quindi abbiamo un Angelo e un Arcangelo per lunedì 5 e martedì 6 (San Nicola), un Angelo e un Arcangelo per mercoledì 7 (Sant’Ambrogio) e giovedì 8 (Immacolata Concezione) e un Arcangelo per il weekend, venerdì 9, sabato 10  e domenica 11. Lunedì prossimo poi avremo il Portale 12:12 e reintrodurrò i Maestri Ascesi. Per le immagini farò un video per ogni mazzo, dato che non ho modo di inserire le foto nel blog dal cellulare. Poi scrivo qui sotto  le spiegazioni.

Prima lettura:
The Enchanted Map di Colette Baron-Reid

38 Heal the “Ouch” – Reversed

20 Flying – Reversed

19 Dragon’s Lair – Reversed

37 Clearing House – Reversed

Seconda lettura:
Terapia Angelica di Doreen Virtue

-Lunedì 5  e Martedì 6  Dicembre:
Visualizzare il Successo

-Mercoledì 7 e Giovedì 8 Dicembre:
Chakra Sacrale

-Venerdì 9, Sabato 10  e Domenica 11  Dicembre:
Animale di Potere

A questo punto ho scelto un Animale di Potere dall’Oracolo dei Druidi:

Lupo (Faol)

Terza lettura:
Angel Prayers di Kyle Gray

-Lunedì 5 e Martedì 6 Dicembre:
The Inner Voice

Open Your Heart (Archangel Chamuel)

-Mercoledì 7 e Giovedì 8 Dicembre:
Clear your Vibes (Archangel Metatron)

Move Your Body

-Venerdì 9, Sabato 10 e Domenica 11 Dicembre:
Shine Your Light (Archangel Uriel)

 

Letture settimanali con le Carte dell’Oracolo dal 28 Novembre al 4 Dicembre 2016

Pubblico tutte insieme in un articolo le letture per questa settimana a cavallo fra novembre e dicembre caratterizzata dalla Luna Nuova del 29 Novembre, che cade esattamente alle ore 13:18 (per le letture mensili farò due articoli a parte).

Ho scelto quattro mazzi diversi, il primo con lettura unica a quattro carte con la modalità di Colette Baron-Reid e uno dei suoi oracoli (per mostrarle tutte quindi ho realizzato un video) e gli altri tre con la modalità di Doreen Virtue e due dei suoi oracoli (il terzo è di Kyle Gray).

Ecco il  video della  prima lettura. Forse si potrebbe incorporare, ma non so come si fa, quindi vi metto il link per Youtube. Il mazzo è “Wisdom of The Oracle” di Colette Baron-Reid ma in italiano; è uscito a inizio novembre per l’Armenia.
LETTURA “L’ORACOLO RISPONDE”

A seguire le altre letture. Volevo inserire le immagini sotto i nomi delle carte ma con lo Smartphone non c’è modo, quindi farò un minivideo mazzo per mazzo e sotto i nomi metterò solo le descrizioni tradotte. Alla fine aggiungo un riassunto parallelo.

PRIMO MAZZO
KEEPERS OF THE LIGHT ORACLE CARDS – ORACOLO DEI PORTATORI DI LUCE (KYLE GRAY)

Lunedì 28 e Martedì 29 Novembre.

LADY PORTIA (DIVINE ORDER – ORDINE DIVINO)

Mercoledì 30 Novembre e Giovedì 1 Dicembre.

FREYA (PHASES AND CYCLES – FASI E CICLI)

GAIA (EARTH CONNECTION – CONNESSIONE ALLA TERRA)

Venerdì 2, Sabato 3 e Domenica 4 Dicembre.

MASTER JESUS (FORGIVENESS – PERDONO)

SECONDO MAZZO
GODDESS GUIDANCE ORACLE CARDS – ORACOLO GUIDA DELLA DEA (DOREEN VIRTUE)

Lunedì 28 e Martedì 29 Novembre.

DANA (HIGH PRIESTESS – ALTA SACERDOTESSA)

IXCHEL (MEDICINE WOMAN – GUARITRICE SCIAMANA)

Mercoledì 30 Novembre e Giovedì 1 Dicembre.

MAWU (MOTHER EARTH – MADRE TERRA)

Venerdì 2, Sabato 3 e Domenica 4 Dicembre.

ISHTAR (BOUNDARIES – CONFINI)

TERZO MAZZO
ASCENDED MASTERS ORACLE CARDS – ORACOLO DEI MAESTRI ASCESI (DOREEN VIRTUE)

Lunedì 28 e Martedì 29 Novembre.

GREEN MAN (RETREAT INTO NATURE – RITIRARSI NELLA NATURA)

Mercoledì 30 Novembre e Giovedì 1 Dicembre.

OSIRIS (FATHER, HUSBAND, BROTHER, SON – PADRE, MARITO, FRATELLO, FIGLIO)

Venerdì 2, Sabato 3 e Domenica 4 Dicembre.

AVALOKITESVARA (SEE THE OTHER PERSON’S POINT OF VIEW – VEDERE IL PUNTO DI VISTA DELL’ALTRA PERSONA)

Ecco ora il riassunto:

Lunedì 28 e Martedì 29 Novembre:

LADY PORTIA, DANA, IXCHEL, GREEN MAN (UOMO VERDE)

Mercoledì 30 Novembre e Giovedì 1 Dicembre:

FREYA, GAIA, MAWU, OSIRIS.

Venerdì 2, Sabato 3 e Domenica 4 Dicembre:

MASTER JESUS, ISHTAR, AVALOKITESVARA.

Abbiamo ben tre divinità della Natura, in analogia al messaggio settimanale di Doreen Virtue (però lì l’energia di Madre Terra è per il weekend, mentre qui abbiamo una divinità maschile per lunedì e martedì e due divinità femminili per mercoledì e giovedì).

Per il weekend abbiamo solo tre messaggi contro quattro, però sono di tre Maestri molto potenti.

Immagine

Daniel e gli Arcangeli Smeraldo

La scorsa settimana ho ricevuto le carte che mi mancavano dei Tarocchi dell’Aura Soma, dalla 107 alla 112 comprese, e sto facendo un po’ di ricerche. Ho già pubblicato gli articoli relativi agli Arcangeli Cassiel, 113, e Raguel, 114, di cui non esistono le carte. Vi presento ora l’Arcangelo Daniel, 111. Che stranamente dalla descrizione somiglia al mio amico Olifemore, ovvero l’Angelo Custode Lauviah del Toro. L’articolo è tratto dal sito italiano del’Aura Soma.

E’ nato l’ARCANGELO DANIEL!
Gala – 16/12/2013
Ecco a Voi la traduzione ufficiale dei primi pensieri di Mike Booth per quanto riguarda la bottiglia B111, Arcangelo Daniel!

E 111 Arcangelo Daniel
Tonalità Blu Reale Medio su Tonalità Verde Oliva Media

In alcuni testi si dice che Daniel abbia circa trent’anni, che sia molto alto, circa 1,95 metri e che abbia degli occhi di un verde luminoso e capelli biondi. Non si può parlare delle origini di Daniel, vuol dire che la sua origine per noi sembra incomprensibile.

(Segue)

fonte: Blog Aura Soma Italia

Ho eliminato il resto dell’articolo perché ho trovato l’originale che è più completo, in fondo metto il link della fonte.

Arcangelo Daniele
B111 – Tonalità-Media Blu Reale / Tonalità-Media Oliva
Nata alle 2.02 pm del 14 Dicembre 2013

(Per l’immagine vedi sopra o nel sito originale)

In alcuni testi viene citato che Daniele è nella sua trentina, molto alto, circa due metri, con occhi verdi e luminosi e capelli mossi e biondo platino. Le origini di Daniele non vengono rivelate, nel senso che è incomprensibile sapere da dove viene e come.

Daniele ci aiuta a discriminare fra ciò che è autentico e ciò che non lo è. Questo è uno dei suoi compiti principali. Focalizzare i nostri sogni ed intenzioni ed essere aiutati a materializzare quelle intenzioni e quei sogni in un modo molto attivo, senza dispendio di energia o perdita di tempo. Daniele inoltre favorisce una comunicazione fluida, senza costrizioni, aiutando ad eliminare il rischio di non essere compresi quando siamo presi dall’entusiasmo e dalla velocità di pensiero. Il suo lavoro nel rendere chiari i discorsi e la comunicazione è molto importante affinché la compassione e l’autenticità dei sentimenti possano essere trasmessi. Se noi troviamo il modo di essere compassionevoli verso noi stessi forse quella stessa compassione potrà poi traboccare nel mondo. Daniele ha molto a che fare con l’aiutarci e sostenerci nell’essere compassionevoli con noi stessi.

Daniele può aiutarci a stare nel posto giusto, ad essere semplicemente noi stessi e a non comportarci diversamente da come siamo, permettendoci così di essere ciò che siamo anche quando una situazione o una circostanza è molto importante per noi.

Daniele dona un senso di agio nell’essere, dove in precedenza vi sono stati motivi di ansia egli può aiutare a dissolvere quelle lievi ansietà. Molte e svariate situazioni relative alla legalità o alla giustizia sono anche di sua competenza e collegate al suo modo di essere. Cercare di tradurre alcuni degli scopi di Daniele nelle attività umane è molto difficile perché, in quanto Arcangelo della trasmissione dell’amore in tutte le sue qualità (che è ampiamente il suo ambito) è difficile da comprendere per l’umanità.

Dove ci sono stati danni o difficoltà c’è la possibilità che qualunque cosa abbia creato quelle difficoltà possa essere risolta dalla sua grazia e dalla sua abilità di portare pace e benessere. Laddove siamo stati incerti sulla nostra identità o quando quell’identità è stata smarrita o usata in modo scorretto, Daniele ci aiuta a ritrovare la nostra identità nella profondità del nostro essere.

Le qualità di Daniele includono anche la verità e l’armonia. Egli ci assiste nel vedere le circostanze correttamente, percepirle nella giusta luce così da essere in grado di agire nel modo più appropriato. Dove ci sono state delusioni e difficoltà di comunicazione egli porta chiarezza, portando luce alle manipolazioni nascoste e quindi chiarezza nelle relazioni, un aspetto significativo di Daniele.

Daniele è un guardiano e un protettore e la maggior parte del suo compito è di supportare ognuno dei nostri angeli custodi, in qualche modo. In tempi recenti gran parte degli ambiti in cui è coinvolto è l’aiuto a supervisionare la costruzione dei viaggi temporali fra le galassie, per il transito degli arcangeli da una galassia all’altra, persino fra gli universi.

Daniele è connesso con lo Smeraldo del Cuore ed una delle sue connessioni pare sia l’essere parte di un gruppo di arcangeli chiamati ‘gli Arcangeli dello Smeraldo’ che ispirano stili di vita olistici e pacifici nei regni umani, in armonia con gli esseri della terra e le energie della terra in questa epoca del tempo.

Daniele ha offerto le sue energie in questa bottiglia, segnando una nuova sequenza nel tempo. Come sappiamo, stiamo cominciando un nuovo ciclo nel Tempo e questo, in parte, è il motivo per cui Daniele si manifesta in questa bottiglia proprio ora. Egli è stato invitato dall’Arcangelo Michele e da altri arcangeli, incluso Gabriele, per assisterci nella transizione che la terra e l’umanità collettiva sta attraversando in questo momento epocale. In modo specifico possiamo pensare a lui in relazione allo Smeraldo del Cuore, all’armonia e all’amore generati fra il sistema della griglia della terra e il nostro stesso sistema energetico e come questo sia una relazione ad un profondo livello di amore. C’è una relazione Venusiana molto forte con Daniele e l’associazione con le forze riformate della ribellione.

Se Daniele viene scelto durante una consultazione, potete considerare questo come un indicatore che ci riferiamo a relazioni strette, matrimoni o convivenze, queste sono anche fra i suoi interessi e compiti primari, la chiarezza nelle relazioni.

In relazione al nostro essere microcosmo, Daniele si manifesta nella possibilità di lasciar andare, attraverso il respiro. Inspirare amore celestiale, inspirare compassione, cura e calore ed espirare dolore, paura e le ferite e i tradimenti del passato, ci permette di trovare un nuovo senso di chiarezza. Daniele ci supporta nel trovare il modo migliore per non essere in una situazione dove noi non percepiamo che l’amore che ci viene manifestato è l’amore di cui abbiamo bisogno, che vogliamo e ci meritiamo. Daniele si occupa anche di ispirarci il cambiamento all’interno di noi stessi e nel nostro modo di relazionarci nel mondo.

I miei primi pensieri

Con molto amore, come sempre

Mike Booth

Ulteriori Riflessioni

Daniele può esserci molto utile nel discriminare fra ciò che crediamo di poter fare e ciò che possiamo effettivamente fare. Per essere in grado di realizzare ciò che la nostra vera natura, il nostro centro, o stella, desidera manifestare nel mondo. Il Blu Reale offre una certa chiarezza a questo processo e l’Oliva la speranza e la certezza nel risveglio al vero scopo del nostro intento. Noi possiamo scoprire cosa i nostri sogni e le nostre aspirazioni possono generare.

Esiste solo un’altra bottiglia nell’intero sistema Aura-Soma® che ha questa qualità, in relazione alla capacità di sognare ‘efficacemente’. Pallas Athena ed Aeolus offre questa possibilità. La B111 offre la stessa possibilità di Pallas Athena ed Aeolus di lavorare con i sogni, la capacità di essere consapevoli nello stato di sogno (ed essere in grado di lavorare con questa possibilità di coscienza).

Offre l’opportunità di osservare i caratteri e i diversi aspetti delle persone che fanno parte dei nostri sogni come un riflesso della nostra stessa psiche, consentendoci maggiore chiarezza per questo e per le implicazioni del lavoro su noi stessi.

Daniele può essere considerato come una sorgente di rinnovamento, di stimolazione e rigenerazione cellulare. I sistemi di credenze influenzano il modo in cui il nostro intero essere, mentale, emozionale e psichico si esprime. Se i nostri pensieri e sentimenti sono ‘vestiti’ da un sistema di credenze negativo verso la vita, in qualunque forma ciò accada, Daniele può assisterci a capovolgere quella situazione così da renderla positiva verso la vita. Parte della rigenerazione cellulare, parte di una potenziale ri-programmazione a livello cellulare significa non essere in un sistema di credenze che può condurre a una situazione irreparabile all’interno del nostro organismo fisico.

I sistemi di credenze ed i nostri condizionamenti sono le cause che conducono alla distruzione o degenerazione a livello cellulare. Ammesso di ricevere il giusto contributo, la buona qualità dell’aria e la buona qualità di rielaborare grazie alla qualità del nostro respiro. L’ampiezza del nostro respiro nel corpo e come ciò avviene, così come ingerire i giusti cibi e le giuste impressioni, tutto influenza la base di ciò che è possibile per rigenerare le nostre cellule. Le attitudini mentali, le principali credenze in relazione a ciò che crea le risposte a livello cellulare, sono anche un aspetto fondamentale di ciò che influenza il modo in cui il nostro organismo risponde. Daniele può esserci di grande supporto qui.

E’ importante notare la numerologia della bottiglia. Il livello cellulare e la possibilità che è appena stata spiegata sono enfatizzate dal triplo Rescue Fisico, tre volte il ‘Rescue Fisico’ B1.

L’intensificazione del blu compresa fra l’1 e il 2 si realizza nella 111, per la prima volta nella sequenza la tonalità media del blu reale, che è a metà strada, nelle lunghezze d’onda o frequenze di luce, fra il blu e il blu reale. Questo blu ci richiama la gola, la tiroide che influenza l’intero sistema energetico del corpo. Possiamo dire che l’ipotalamo, la pituitaria e la para-tiroide influenzano anche l’intero sistema endocrino e i chakra del nostro corpo.

Questa combinazione di colore si miscela in un Blu/verde molto scuro. Potremmo pensare che l’insieme del torace, specialmente nella parte superiore, area turchese, e la gola siano fondamentali per il messaggio di Daniele. A livello personale il chakra della gola sta attraversando un periodo straordinario dalla nascita di questa bottiglia. Anche prima che essa nascesse l’innalzamento dell’energia è stato abbastanza significativo. Noi abbiamo il triplo uno, 1, 1, 1, che enfatizza il Rescue Fisico. Il senso di qualcosa ad un livello molto profondo che può essere cambiato o modificato a livello cellulare, può emergere attraverso cambiamenti di attitudini o credenze. L’intento fondamentale all’interno dell’essere che influenza la fisicità e come tutto ciò che noi sperimentiamo faccia parte dell’intera storia di Daniele attraverso la numerologia e la sua connessione con l’Arcangelo Raffaele (B96).

Il passo successivo relativo al viaggio del cuore è attraverso un cambiamento nella gola, la sua guarigione o recupero della pienezza. Daniele può aiutare, in caso di problemi nella comunicazione, a chiarire le difficoltà e renderci capaci di esprimerci, di facilitare il cambiamento nel momento in cui ci avviciniamo al cuore e a come il cuore si possa esprimere nel mondo.

Nell’approssimarsi del solstizio invernale la storia del Natale e dei tre Re Magi è rilevante. Un altro nome per Daniele fu Belthazar (Baldassarre) che fu significativo nella storia della Visita dei tre Re Magi alla Natività.

Un altro aspetto numerologico sono i tre ‘1’ che si uniscono nel ‘3’, il 3/81 (B81 è il Viaggio di Ritorno della B3) può essere considerato il collegamento tra i due emisferi del cervello. Il sentiero, la connessione che unisce l’emisfero sinistro con quello destro è un riflesso del matrimonio interiore all’interno di questa bottiglia, l’alchimia interiore che produce l’oro all’interno di noi, il complementare / opposto del blu reale, nella rosa dei colori. Così come l’alchimia interiore anche i due emisferi del cervello, l’intuizione e l’analisi, la saggezza e la beatitudine si riuniscono all’interno del sé.

Questa bottiglia riflette anche, nella numerologia, l’11, un portale, un cancello, un accesso. La connessione con quel preciso momento nel tempo, un nuovo inizio rispetto al tempo. E’ possibile ricercare il 14 Dicembre in relazione al Calendario Maya ed al codice criptato in quel giorno particolare, il Kin del giorno e la comprensione della sincronizzazione nel tempo è di primaria importanza ad un livello profondo di comprensione della particolare data di nascita per l’Arcangelo Daniele.

L’1/79 (la B79 è il viaggio di Ritorno della B1), enfatizzato tre volte ci conduce inoltre ad una tripla enfasi sulla bottiglia dello Struzzo. Questo non è il tempo di ritirarci all’interno di noi stessi, di nasconderci o di esiliarci in alcun modo. E’ un tempo per l’intuizione e la beatitudine che giace dentro di noi ed è accessibile, come parte del processo di guarigione. Anche la nascita di una nuova comprensione fa parte del processo di guarigione, un modo nuovo di ascoltare, non solo gli altri, ma anche la piccola vocina all’interno del nostro sé. L’oliva chiaro o di tonalità media si riferisce anche alla potenzialità di ascoltare il risveglio della piccola voce interiore, la grande guida che si trova all’interno di ciascuno di noi, mentre l’alchimia interiore accade e noi possiamo accedere alla nostra saggezza interiore.

L’altra parte è la doppia enfasi sull’11, come 11/1, Rescue Fisico della 11, l’11/89 (la B89 è il viaggio di ritorno della B11) appare con l’Arcangelo Daniele come un passaggio, nel prenderci la responsabilità dei nostri pensieri e sentimenti poiché essi possono creare il nostro mondo, e ciò è molto connesso alla comprensione di queste prime riflessioni riguardo Daniele.

Il senso del concretizzare l’intento, la manifestazione dei sogni e dei desideri è parte di ciò che Daniele è giunto ad aiutarci a comprendere o ad attivare all’interno di noi. 11 è la guarigione fisica delle tematiche della persecuzione, dove noi siamo stati vittima dei nostri giudizi su noi stessi e il lasciar andare e perdonare è parte del processo 11/89.

Abbiamo menzionato lo spostamento nel tempo, nel contesto di ciò che accade con la sincronizzazione del Calendario Maya, il Kin del giorno e come Daniele sia molto specifico nei suoi tempi, essendo un Arcangelo connesso con un cambiamento di paradigma nel tempo, un nuovo inizio in relazione al tempo.

L’insieme delle regole della Terra che ha attraversato il centro galattico il 21 Dicembre 2012 e dove ci troviamo noi ora, Dicembre 2013, è la nascita del nuovo tempo allo stesso modo in cui l’attraversare il centro galattico non è stato solo un momento particolare, nel senso delle sue implicazioni. E’ stato un anno intero e forse le ripercussioni di quell’anno possono essere estese nel tempo da entrambe le parti, dall’inizio del 21° secolo e probabilmente fino alla metà del 21° secolo.

Concretamente le onde di questo fenomeno, che noi abbiamo contrassegnato a Shire Farm con l’allineamento dei pianeti avvenuto il 21 Dicembre 2012, offrono differenti punti di attivazione in relazione al nuovo Tempo in arrivo. Stanno ancora avvenendo pulizie karmiche ed emergendo diversi schemi mentre noi incontriamo l’amore all’interno di noi stessi, perciò alcuni dei nostri schemi di condizionamento e resistenze ri-emergono per essere ri-valutati, per vedere a che punto siamo ora con il processo di pulizia e come esso sta avvenendo. Particolarmente in connessione con il chakra della gola, l’energia blu, i due ‘1’, la guarigione fisica del 2, e la guarigione fisica del blu/blu. Il 2/80, il senso del respiro nel corpo, approfondire la comprensione per andare oltre il diaframma e penetrare l’area dove il respiro ha bisogno di entrare in relazione e di massaggiare gli organi nel corpo è un altro aspetto della intrinseca richiesta di Daniele di prendere contatto con la Stella, per giungere ad una comprensione più profonda dell’aver fiducia nella nostra Stella interiore. Questo ci conduce anche alla fioritura dello Smeraldo.

Nel documento ‘Primi Pensieri’ ho fatto riferimento alla nozione sull’Arcangelo Daniele appartenente all’Ordine degli Arcangeli dello Smeraldo. Questo è un concetto nuovo anche per me che mi è stato ‘lanciato’ dall’alto ed è proprio importante. Mi occuperò di ricercare ulteriormente, a tempo debito, sul contesto in cui questi Arcangeli dello Smeraldo stanno lavorando con noi.

Questa connessione fra la Stella e lo Smeraldo diviene ancor più enfatizzata quando ci affidiamo alla nostra Stella interiore, riponiamo fiducia nella Stella, nella memoria delle prime cellule all’interno di noi e nel processo di lasciar andare, così questo agisce come un fuoco nella coppa, nel crogiuolo dove avviene la raffinatura alchemica dell’oro all’interno di noi stessi che ci conduce alla possibilità dell’apertura dello Smeraldo, la nostra profonda connessione con l’Essere della Terra, la Dea che giace al suo interno. La connessione con il 3, il sentiero dell’Imperatrice che ci collega all’Imperatrice nei Tarocchi, è anche sinonimo dell’Essere Gaia, la Divinità della Terra, nel risveglio di Albion, il risveglio dell’essere nella Terra. A Shire Farm noi stiamo realizzando anche una connessione profonda con l’essere Gaia ed una microcosmica relazione con il suo risveglio ad una nuova comprensione, una nuova dimensione del suo essere nel tempo e nello spazio.

Con molto amore, come sempre

Mike Booth

fonte: Aura Soma

 

 

Attivazione del Raggio Oro Magenta

È nata!! Finalmente!! Il Solstizio d’Estate, con la sua energia così calda e maschile, ha portato una delle energie più femminili dell’Aura Soma… Vi copio l’email che ho appena ricevuto, sul sito ufficiale non c’è ancora nulla. Però ho trovato info su un altro sito che linkerò su Facebook. Qui invece l’articolo originale in inglese.

La Pomander Magenta, la mia Energia, attiva finalmente il Raggio Oro Magenta su scala mondiale, in sinergia con la Cobaltocalcite con cui Elena si è rifiutata di farmi lavorare (ne ho diversi pezzi ma non sono stati attivati, e non mi sono state fornite le informazioni relative). Come dire, uscita dalla porta e rientrata dalla finestra 😄

Diamo un caloroso Benvenuto al
POMANDER MAGENTA!
Da oggi disponibile per l’acquisto tramite il nostro sito/punto vendita!

Ecco i primi pensieri di Mike Booth:

Grazie alla sua prossimità con il Solstizio d’estate, nell’emisfero Nord, e con il Solstizio d’inverno, nell’emisfero Sud, il 21 giugno è un giorno di buon auspicio.
Riconoscendo l’importanza di questo tempo ci sono state molte attività a Shire Farm. Le forme dei flussi sul sentiero dei chakra sono state ri-allineate ed è stato posto il quarzo rosa attorno la grande scultura dell’Hathor, presso il laghetto del cuore. Inoltre abbiamo lavorato sui glifi dell’albero della Vita dei Maya, che verrà situato all’ottavo chakra, al di sopra della corona.
L’Angelo Custode e l’Angelo del Cuore del 21 giugno è la B66, ‘L’Attrice’ che precede la B67 – la prima volta in cui l’energia Magenta è apparsa nel sistema sia nella frazione superiore che inferiore di una bottiglia Equilibrium.
Con il significato di questi eventi, sia a livello globale sia locale, io provo un senso di sincronicità profonda e ‘traboccante’ con la nascita odierna della Pomander Magenta.
La Pomander Magenta, a lungo attesa, è particolarmente necessaria ed appropriata a questo tempo. Io sento profondamente che ora noi dobbiamo essere ancora più consapevoli “dell’amore dall’alto.
Nel sistema Aura-Soma “amore dall’alto” e “amore nelle piccole cose” sono quasi sinonimi, poiché sono entrambi strettamente connessi all’energia Magenta.
Io ricordo che alla nascita dell’Equilibrium collegata all’Arcangelo Chamael, avevo ricevuto l’ispirazione che in un momento non troppo distante nel futuro sarebbe nata la Pomander Magenta.
Ricordo anche come Vicky esprimeva spesso racconti di come lei avesse usato la pittura magenta nella sua clinica, un trattamento di rilievo riconosciuto per il suo potenziale di guarigione già durante la battaglia di Magenta, nel 1859.

Forse in questo tempo noi abbiamo l’opportunità di divenire ‘completi’(che è la radice etimologica della parola guarire) con la guarigione potenziale delle nostre ferite karmiche.
L’amore non è solo la risposta ma anche la chiave per la nostra guarigione.

Se noi non amiamo noi stessi quali possibilità abbiamo di prenderci cura gli uni degli altri? Ricordiamoci di chi sia importante amare prima di tutto e più di tutto, nell’immergerci nel raggio Magenta. Se vi sembra giusto vi suggerisco che la prima volta che voi la introdurrete nel vostro campo aurico, pronunciate dalla vostra stella nella pancia:
‘Mentre io offro questa sostanza sacra a me stesso/a, per me stesso/a, mi amo e percepisco l’amore dall’alto’.
Così mentre l’onda di energia Magenta si diffonde nel mondo, attraverso ognuno di noi, quando guarderemo l’arcobaleno potremo osservare se il Magenta appare più luminoso.
Pensieri entusiasti e amore dall’alto,

Mike e il Team Aura-Soma
Tetford

http://www.aura-soma.it

Aura Soma Italia
Via dei Salumi 51
00153 Roma
(Quartiere Trastevere)
Tel. 06.5884120
facebook: Aurasomaitalia Benessere

Cassiel, l’Arcangelo di Saturno

Andando a ritroso nel tempo, incontriamo la Bottiglia 113 dell’Arcangelo Cassiel. Unisco in questo articolo due post del blog Aura Soma, che linkerò in fondo.

Nuova Equilibrium: Arcangelo Cassiel
Aurin – 07/09/2015
Cari Amici,
speriamo che abbiate passato una meravigliosa estate rigenerante e serena.
Oggi nel nostro giorno di ri-apertura post ferie estive, abbiamo una bellissima novità da comunicarvi:
E’ nata una nuova bellissima Equilibrium!!!
Ecco qui la descrizione di Mike Booth.

Arcangelo Cassiel
B113 – Verde smeraldo/Oliva media tonalità
Nata alle 8 (ora inglese) del 5 Settembre 2015

L’Arcangelo Cassiel è associato a Saturno. Cassiel governa il Sabbath, o giorno del riposo, la pausa di riflessione nella nostra settimana. La combinazione di Verde smeraldo/Oliva media tonalità integra il viaggio dal plesso solare verso il cuore. Ci dona l’opportunità di effettuare quella transizione ad un nuovo livello di speranza, mentre lasciamo andare i dispiaceri del passato. I risentimenti e le amarezze vengono trasformate, non in pensieri desiderosi ma in un nuovo senso di speranza.

Cassiel viene spesso considerato come l’Osservatore, colui a cui potremmo pensare, secondo la prospettiva Aura-Soma, della stessa energia che percepiamo nel Corallo o nel Corallo chiaro. In un certo senso Cassiel osserva piuttosto che essere attivo o intervenire nelle circostanze dell’esistenza umana, a meno che egli non sia chiamato. Nei testi cabalistici viene evidenziato che Cassiel non è autorizzato ad interferire nel regno umano.
Ciò che è realmente importante, in una prospettiva Aura-Soma, è che noi abbiamo bisogno di supporto, specialmente in quest’epoca, affinché la verità che abita i nostri cuori possa connettersi all’osservazione, al “non sapere”. Questa potrebbe sembrare un’affermazione complicata ma nei fatti è molto semplice. Sapere di “non sapere” è fondamentale. E’ qualcosa che apre la porta alla gratitudine, attraverso un senso di vuoto fino ad un senso profondo di qualcosa che va oltre l’Amato, la sorgente dell’amore nell’esistenza. In quest’epoca Cassiel rappresenta qualcosa di quest’energia, come noi possiamo interagire con questa energia per noi stessi attraverso una ri-valutazione dell’IO SONO.

Nasce una nuova prospettiva di fiducia in se stessi, a livello spirituale.

Cassiel è anche un Arcangelo collegato ai livelli profondi delle memorie cellulari, in particolare la memoria cellulare della matrice o delle sovrastrutture che corrispondono a schemi di tensione, che hanno generato la modifica del cuore. Se noi riusciamo ad immaginare Cassiel come un amore che “va oltre ogni comprensione”, un amore che è assolutamente senza limiti (sconfinato), Cassiel potrà aiutarci a liberarci del nostro male al cuore, del nostro senso di tradimento o di dispiacere.

Nella tradizione cabalistica Giudaico-Cristiana l’Arcangelo Cassiel è stato molto invocato e si è lavorato molto con lui. E’un Arcangelo senza connotati specifici per come è espresso in tutti i testi. E’scritto che Cassiel sia un Arcangelo solitario, solitamente non associato ad altri Arcangeli. Solo e melanconico Cassiel disperde lacrime di rilascio e attraverso una profonda tristezza dona un nuovo senso allo spazio e al posto. La colomba porta via con sé ciò che ci preoccupa nell’arena della vita. Quando la direzione diviene più chiara, le nostre difficoltà vengono trasformate dalla profondità dell’amore.

Un aspetto della funzionalità di Cassiel è un senso di profonda solitudine e isolamento mentre ci avviciniamo alla verità del cuore, secondo la lingua inglese è simile a “all-one-ness” “tutto è uno”. Questo appartiene all’energia di questa combinazione. L’unificazione, la nuova nota chiave spirituale, un sentimento di unità oltre alla tradizione o alla forma.

Possiamo anche vedere Cassiel come un Arcangelo del Fuoco, un fuoco di purificazione, un fuoco di creazione originale. Voglio menzionare ora che c’è un senso di Nuovo inizio in Aura-Soma, lo stesso impulso che era presente agli inizi. Un risuonare della nota Do nell’ottava attraverso la quale Aura-Soma ha avuto inizio, per ri-stabilire il nuovo inizio nel sistema di Aura-Soma. Ci sono numerose sincronicità con questo, troppe per descriverle qui, ma sia sufficiente dire che questo Arcangelo giunge per supportarci nel ri-stabilire l’impulso che ha portato in essere Aura-Soma; ciò che è stato dato a Vicky Wall, ciò che fu ispirato attraverso di lei, in quel suono del Do, oltre trent’anni fa. Suona ancora ad un altro livello con l’ispirazione portata da Cassiel.

E’ anche importante menzionare che Cassiel può apportare equilibrio agli aspetti maschile/femminile all’interno di noi stessi, la luce e il buio. La saggezza e benedizione che risiedono nei livelli più profondi del nostro essere.

Cassiel può essere visto in molte immagini come un Re che cavalca un drago e anche come una figura simile a quella dipinta sulla carta del Tarocco dell’Eremita, per cui è interessante che questo Arcangelo sia nato sotto il segno della Vergine. Egli è collegato all’Arcangelo Sandalphon. Così come Sandalphon, nel processo dei bambini che giungono in questo mondo e poi se ne vanno, viene spesso visto come un angelo delle lacrime, ciò è vero anche per Cassiel.

Il suo giorno della settimana è Sabato e così come diciamo che Anubis è un guardiano fra questo mondo ed il successivo, possiamo anche pensare a Cassiel condividere questo ruolo. Un’interessante referenza che mi viene in mente è che egli è il governatore del Settimo Cielo, il più Santo dei Cieli che ospita il Trono della Gloria nel quale dimorano anche gli altri sette Arcangeli planetari. L’era di Saturno, di antica e profonda saggezza, finché Saturno non si avvicinò troppo al sole. Gli anelli che si formarono nella rapida evaporazione gassosa che accadde quando le calotte glaciali si sciolsero ad un ritmo accelerato.

Il suo lavoro è collegato al karma, per aiutarci nella condensazione degli insegnamenti karmici, e con l’agricoltura, per aiutarci a manifestare nuovi metodi per l’agricoltura che implichino un’attitudine rispettosa verso l’essere della Terra. earth.

Il suo compito è anche collegato alla meditazione, così come ad aiutarci nella comprensione della relazione fra tempo e morte.

C’è un certo grado di attenzione relativo a Cassiel che potremmo definire fiducia nel sé spirituale, un senso di fiducia che proviene dalla comprensione della vera natura del proprio valore. Può sembrare quasi contrario o paradossale parlare di fiducia nel sé spirituale quando all’inizio di questo scritto ho menzionato il senso di “non sapere” piuttosto che sapere. Forse da qualche parte sapere che noi “non sappiamo” ci dà il senso di aver fiducia nella nostra stella, fiducia nell’essenza di noi stessi e di come ciò sia collegato all’apertura, attraverso l’oliva, verso il cuore. Questo in effetti diviene parte della comprensione che Cassiel ci porta, in questo momento del tempo.

Nel sistema Aura-Soma noi definiamo la bottiglia 10 verde/verde, come il karma: come seminate così raccoglierete. Noi possiamo pensare a questo come a ciò che sperimentiamo ora, come una conseguenza delle nostre azioni nel passato, e ciò che noi facciamo ora creerà le conseguenze per ciò che dobbiamo ancora divenire. E’ anche importante che noi pensiamo alla verità come a qualcosa che porta gioia e celebrazione. Parte del compito di Cassiel come osservatore non sta nell’avere un’opinione simile al giudizio, ma piuttosto allietarci nel vedere ciò che viene osservato, qualunque cosa esso sia. Gli scenari che appaiono nella mente ricevono lo spazio per rivelare il cielo azzurro in essi nascosto.

L’animale associato a Cassiel è il corvo, o corvo imperiale che, nella tradizione Druida, è molto associato all’energia cristica, oltre a molte altre influenze.

Cassiel governa le persone anziane, rispetto alla volontà e alla morte. Il fiore più spesso associato a Cassiel è il giglio bianco e anche il fiore preferito da Vicky: la viola.

Io credo che energeticamente sarà molto inconsueto a causa della particolare combinazione di pietre che sono state richiamate nelle tinture spagiriche. Sorpreso di vedere riuniti turchese e ossidiana, una combinazione molto interessante, così come il diamante e l’onice. Un’altra pietra che è veramente importante in relazione a Cassiel è lo zaffiro, specialmente quello azzurro chiaro o medio. E’ un’energia che collega l’Arcangelo con altre qualità che altrimenti sarebbero nascoste.

E’ una pietra che può veramente aiutare a portare un senso di abbondanza, lasciar andare il nostro senso di perdita o di quello che trattiene gli schemi che ci impediscono la possibilità di una vita nell’abbondanza.

Cassiel ci offre anche la possibilità di andare in meditazione profonda al fine di pulire gli schemi karmici, verso una visione più illuminata per aiutarci ad esprimere la nostra profondità spirituale.

Cassiel può aiutare a sviluppare la chiaroveggenza. Quando pensiamo ai colori Smeraldo e Oliva noi non li assoceremmo immediatamente alla qualità della chiaroveggenza, ma pensate in termini della nostra comprensione della consapevolezza panoramica, essere in grado di vedere cose che sono aldilà dei limiti della nostra posizione. La chiaroveggenza e consapevolezza dell’essere in grado di mettersi nei panni di un altro è il tipo di chiarezza che Cassiel porta, per aiutarci ad entrare veramente in contatto con la nostra intuizione più profonda.

Possiamo pensare a questo Arcangelo non solo in termini di Temperanza (113 = 14) ma anche e in modo particolare in relazione a come Cassiel possa supportarci nell’esprimere la nostra verità, sia su un piano individuale sia in un contesto pubblico, attraverso l’espressione della saggezza che giace dentro di noi e che può equilibrare la mente analitica con l’intuizione più elevata. Il supporto per esprimere se stessi con calma e integrità, di esprimere con pacatezza ciò che si trova ai livelli più profondi di saggezza interiore.

Noi non saremmo portati a pensare all’efficacia del verde smeraldo e dell’oliva tonalità media in relazione al chakra della gola, eppure questa particolare combinazione sarà molto utile nel ripulirci da blocchi e ostacoli in relazione alla nostra abilità di parlare con chiarezza e di esprimere la nostra verità interiore.

Cassiel ci incoraggia a cercare la solitudine, affinché noi possiamo entrare in contatto con i livelli più profondi dell’esperienza meditativa. Trovare il silenzio nella solitudine dello spirito è il modo in cui noi possiamo lasciar andare gli schemi karmici.

Cassiel è un Arcangelo che apporta salute e che ci aiuta ad entrare in contatto con la bellezza che proviene dall’essenza interiore, l’essenza più profonda di noi stessi. Quando noi pensiamo a come la bellezza sia un’espressione dell’intenzione e dell’attitudine che risiede dentro di noi, Cassiel può aiutarci ad entrare in contatto con tutto ciò. I nostri schemi del passato in relazione alle nostre attitudini collegate alla perdita, che impediscono alla bellezza dell’anima di realizzarsi o di divenire, potranno essere da noi accantonati. Cassiel ci accompagna verso un nuovo senso di verità e di stupore per l’abbondanza che la vita può offrirci.

In un paragrafo precedente ho fatto riferimento a Cassiel come all’Eremita dei tarocchi, associato astrologicamente alla Vergine. La carta della Temperanza in molte immagini dei tarocchi, si riferisce in modo molto intimo ad un altro aspetto di Cassiel, che viene anche conosciuto come l’Angelo della Temperanza. Nell’immagine molto spesso l’Angelo della Temperanza sta con un piede nell’acqua e un piede sulla terra, simboleggiando gli aspetti conscio ed inconscio che sono parte della comprensione di Cassiel. Questo ci dà un’idea del processo alchemico, il versare il fluido dorato da una tazza ad un’altra.

Cassiel è anche conosciuto per essere l’Angelo della Serenità.

Uno degli attributi di Cassiel è che egli/ella ci permette di divenire più indipendenti rispetto all’identificazione con le forze delle maree lunari, piuttosto che essere soggetti ad esse.

Cassiel ci supporta nel seguire la nostra verità interiore e ciò ci aiuta ad essere al posto giusto nel momento giusto e in particolare a trovare il nostro modo di connetterci con il Divino, il giusto posto sulla Terra, fare ciò che dobbiamo fare per connetterci con il piano Divino, ciò che avevamo concordato prima di incarnarci.

Cassiel ha anche la reputazione di essere utile a coloro che hanno “paura dell’acqua”, che si accorgono di non amare l’acqua. Cassiel è di aiuto per le imbarcazioni e nei viaggi per mare. E’ strano come alcune di queste attribuzioni siano efficaci, specialmente se consideriamo che siamo fatti per 7/10 di acqua e di cosa dunque abbiamo paura, che ci impedisce di realizzare la nostra verità?

~~~~~~~~~~~~~

Equilibrium 113 Arcangelo Cassiel

Verde Smeraldo/ Oliva Tono di Mezzo

Si scuote: come Verde profondo

Nota chiave: Consapevolezza che viene ispirata dall’amore

Nota chiave estesa: Mentre osserviamo è allora che una nuova direzione e un nuovo spazio si aprono attraverso il lasciar andare.

Affermazione: Mi trovo lo spazio per poter fare ciò che deve essere fatto.

Posizione nell’Albero della Vita: Tra Binah e Geburah, Sentiero del Carro.

 

Fonte: Blog Aura Soma, Presentazione bottiglia – Nuove informazioni

 

Voci precedenti più vecchie