Mondi Paralleli

Azeztulite: Realtà Alternative

Foto 1 – Foto2

Azeztulite è il nome dato, in canalizzazione, a un tipo di Quarzo ritrovato nella Carolina del Nord attorno al 1970, in un unico ritrovamento (un secondo deposito fu scoperto 30 anni dopo in Vermont, vedi sotto).

Questo speciale Quarzo è stato portato alla attenzione dei sensitivi Robert Simmons e Naisha Ahsian in circostanze insolite. Le pietre hanno forme irregolari e variano dal bianco opaco a chiare e incolori. Forniamo qui la traduzione di un articolo inviatoci da “Heaven & Earth”.

“Metafisicamente si dice che le Azeztuliti siano tra le vibrazioni più alte del Regno Minerale. Alcune persone che si sintonizzano con esse hanno detto che attivano i chakra del terzo occhio e della corona, così come i chakra sopra la testa nel corpo eterico. Altri ci hanno riferito che esse stimolano i tre “punti di ascensione”, alla base della spina dorsale, il centro dell’addome e il centro del cervello. Si crede che questi punti siano importanti per le persone che scelgono di entrare coscientemente in regni vibrazionali superiori mentre sono nel corpo fisico. Le Azeztuliti sono pietre progettate etericamente per portare le energie e le comunicazioni di un’anima di gruppo chiamata “Azez”. In base alle loro informazioni medianiche gli Azez, che sono qui in forma non fisica, si posizionano sottoterra in punti di potere come la Cathedral Rock di Sedona e il Monte Shasta in California, portando alla Terra un’energia positiva che chiamano “la luce senza nome”, che assiste pianeti e persone nella loro transizione verso frequenze superiori. Si dice che la pietra Azeztulite sia il loro speciale veicolo per questa energia. Quando abbiamo presentato le pietre che chiamiamo Azeztulite nel 1992 sapevamo poco di loro oltre il loro aspetto fisico e le informazioni medianiche che ricevevamo su di loro. Perfino il nome Azeztulite deriva da informazioni medianiche. Da allora abbiamo visto letteralmente centinaia di persone fare potenti collegamenti con le energie associate a queste pietre e abbiamo ricevuto un buon numero di lettere di persone che hanno lavorato con le Azeztuliti e che trovano che portino una vibrazione molto alta che va oltre il terrestre fino ai regni angelici. Il quarzo di Azeztulite ha forti collegamenti sinergici con la Fenacite, la Moldavite, la Danburite e la Tanzanite. Inoltre si collega armoniosamente con il Quarzo Blu Siberiano, la Sugilite, il Lapislazzuli, la Ciaroite, il Larimar, il Quarzo Rosa, l’Ametista, la Serafinite, la Rodocrosite, la Zincite e la Labradorite.”

Nel suo libro “Le carte degli Alleati di Cristallo” così parla Naisha Ahsian dell’Azeztulite:


L’Azeztulite è una forma di quarzo che è stato programmato etericamente dagli esseri interdimensionali per portare l’energia del Grande Sole Centrale al nostro Universo. Questa pietra ha una bella vibrazione alta. Finora è stata trovata solo in un luogo del Sud-est degli Stati Uniti e si è inizialmente pensato che si trattasse di una forma di Fenacite, sia per il luogo del ritrovamento, sia per l’energia stessa della pietra. L’Azeztulite ha un po’ l’aspetto del vetro rotto e può essere sfaccettata in una stupenda gemma trasparente. L’Azeztulite ci parla di realtà alternative. Come esseri umani, noi abitiamo una parte molto limitata della realtà. E’ come se camminassimo sulla Terra con i paraocchi, senza mai vedere l’incredibile profondità e bellezza di tutti i livelli della realtà che ci circonda. L’Azeztulite ci è stata mandata come Alleato per aiutarci a connetterci con gli altri regni che ci circondano, e per darci la possibilità di aprirci al vero grado di percezione di cui siamo capaci. L’imminente Età della Luce inizia ad aprirci a questi altri, più estesi, livelli di realtà. Essa sta per ricollegarci con la fonte di energia che esiste al di sopra di tutti noi e che è racchiusa nel Grande Sole Centrale di questo universo. L’Azeztulite porta questa energia e, quando risuoniamo con essa, ci fa partecipi di questa prospettiva allargata. Le aperture alle realtà alternative del mondo vegetale, minerale e animale sono i primi passi per bonificare la nostra Terra, per guarire noi stessi e il pianeta paradisiaco che ci è stato affidato per viverci. L’apertura verso le realtà alternative degli esseri di Luce e degli esseri di energia sottile è una connessione diversa che deve essere realizzata se vogliamo sopravvivere fisicamente su questo pianeta. L’Azeztulite è qui per aiutarci a percepire e a collegarci con tutti questi livelli che esistono intorno a noi. Da questo collegamento acquisiremo una maggiore saggezza e comprensione di ciò che siamo veramente: esseri di Luce.

Messaggio

L’Azeztulite vi invita a lasciare andare tutte le energie basse di ogni tipo della vostra vita e ad accogliere le energie più alte che stanno aspettando di attraversarvi.
Questa è la carta del sacerdozio, perché annuncia un tempo di dedizione al servizio della luce. Specialmente in quei regni dove potrete intraprendere nuovi modi di vivere, dare e sopravvivere.
L’Azeztulite è qui per aiutarvi a percepire i molti livelli di realtà che vi circondano.
Attraverso l’esplorazione di queste realtà, si possono acquisire la perspicacia e la comprensione necessarie per compiere la vostra missione sulla Terra.
Apritevi ai regni della Terra, agli esseri di Luce dei regni spirituali e a voi stessi.
Questo alleato è arrivato per facilitare il risveglio del vostro vero sé nel vostro posto nella rete di luce che vi circonda.
Siate consapevoli delle sottili impressioni, dei sogni, dei sentimenti e di tutto ciò che indica che vi è stato inviato un messaggio da altri livelli di realtà.
Forse vi state preparando a un contatto con esseri di un altro regno.
Nei tempi che stanno per giungere dovremo contare su questi messaggi per sopravvivere.
Apritevi ora ai segnali e ai messaggi di questi regni, in modo da poter diventare una voce per questi esseri nel futuro che ci aspetta.

 photo Azez_Vermont.jpg

Azeztulite del Vermont

Si tratta di una varietà di Azeztulite commercializzata da Heaven & Earth. Forniamo qui una traduzione dell’articolo di Robert Simmons dalle news di “Heaven & Earth” che parla anche della scoperta dell’Azeztulite:

“Durante l’inverno del 2001 ricevemmo un pacco misterioso nella posta. Dicemmo “eccone un altro” poiché il nostro primo contatto con l’Azeztulite avvenne quando un perfetto sconosciuto ci mandò una scatola di pietre che lui stesso aveva estratto. Questa volta comunque non provenivano dalla Carolina del Nord ma dal nostro stesso stato, il Vermont. Quando sentimmo la vibrazione di queste pietre, ci eccitammo subito molto e chiamammo immediatamente Naisha, la persona che per prima aveva predetto e identificato la comparsa dell’Azeztulite, e lei ci confermò la nostra intuizione che le pietre erano Azeztulite. Come minerale, l’Azeztulite è un tipo di Quarzo, e chi non conosce le energie delle pietre, non si interessa di certo ad essa. (In questo vediamo analogie con la Pietra Filosofale degli Alchimisti, che pure era ritenuta una pietra bianca dall’aspetto comune che il non-iniziato avrebbe certamente trascurato!) Noi attribuiamo il nome “Azeztulite” alle pietre per come le “sentiamo”, e fino ad ora avevamo avuto questo sentimento solo per le pietre arrivate dalla Carolina del Nord e da una pietra che chiamiamo Quarzo Satyaloka. Quando cominciammo a far girare questi nuovi Quarzi del Vermont, tutti convennero che si trattava di una nuova qualità di Azeztulite. Fu eccitante, poiché a Naisha, che per prima aveva ricevuto la “profezia dell’Azeztulite”, era stato predetto proprio che un simile evento sarebbe accaduto. Per chi non abbia avuto occasione di leggere prima sull’Azeztulite, diremo che Naisha, nostra amica e autrice dell’oracolo delle pietre “Crystal Ally Cards”, ha avuto circa dieci anni fa un’esperienza in cui mentre esplorava i piani interiori in meditazione, fu contattata da un gruppo di anime angeliche chiamate Azez, che le dissero di informare Heaven & Earth di cercare una nuova potente pietra benefica il cui nome avrebbe dovuto essere Azeztulite. Tre mesi, e molte sincronicità, dopo ricevemmo nella posta una scatola con la prima Azeztulite proveniente dalla Carolina del Nord da un raccoglitore che non avevamo mai incontrato prima. A Naisha fu detto anche che negli anni successivi l’Azeztulite sarebbe stata trovata in posti differenti nel mondo. Il ritrovamento della Azeztulite del Vermont ci apparve una conferma della predizione di Naisha. L’Azeztulite del Vermont possiede lo stesso potere del materiale originale della Carolina del Nord, in effetti molti nostri clienti preferiscono le nuove pietre. Certamente, l’Azeztulite del Vermont ha alcuni vantaggi: maggiore trasparenza e possibilità di venire burattata, tagliata e trasformata in gemma.”

Così Naisha descrive questa pietra: “L’Azeztulite del Vermont è una varietà di Quarzo a frequenza alta che è stata disegnata etericamente dall’energia del Gran Sole Centrale da un gruppo di esseri interdimensionali che si definiscono Azez. Sebbene l’energia di base sia la stessa di quella della Azeztulite originaria trovata nella Carolina del Nord, ci sono alcune differenze. L’energia dell’Azeztulite del Vermont è molto più focalizzante e radicante rispetto alla varietà proveniente dalla Carolina del Nord. Presenta una frequenza più elevata di energia che apre il chakra della corona e i chakra eterici, stimolando l’abilità di connessione con le altre dimensioni e gli esseri extraterrestri. E nello stesso tempo che ci apre a queste più alte frequenze, ci assiste nell’integrare queste energie attraverso la connessione con la Terra. E’ interessante notare come entrambe le varietà di Azeztulite provengano dai monti Appalachiani, la più antica catena montuosa del Nord America. L’Azeztulite del Vermont in particolare porta l’energia antica delle montagne del Vermont aprendo all’antica saggezza che è in esse riposta. Questa pietra è l’ideale da usare lavorando con i portali dimensionali, i vortici e i luoghi naturali di potere. Essa aiuta a eliminare i “disturbi” energetici delle aree urbane e permette la connessione con una sorgente di energia più pura. A livello spirituale, l’Azeztulite del Vermont apre i chakra alti e assiste nella connessione con le fonti di energia e informazioni interdimensionali ed extraterrestri. Essa ci permette di sperimentare la compartecipazione con la sorgente di Luce del nostro Universo – il Grande Sole Centrale – e ci aiuta a eliminare le densità – detriti emozionali e psichici – dal nostro campo aureo. E’ una pietra ottima per le persone empatiche che tendono a raccogliere le emozioni degli altri. Essa assiste le persone che non vogliono restare nel corpo e quelle che hanno problemi di radicamento a contatto con le vibrazioni a frequenza alta.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: