La Cometa di Halloween

(Dalla Mailing List della Stazione Celeste)

Provate per un’attimo o porvi su prospettiva diversa: da osservatori esterni del nostro sistema solare, se lo fate adesso, oltre al sole noterete all’estremo opposto un’ altra stella di pari dimensioni ma di colore diverso che insieme al sole sta irradiando il nostro sistema solare, l’una di colore giallo/arancio, l’altra azzurra,  e il loro raggi gialli e blu fondendosi irradiano l’universo di un tenue verde, verde il colore del chakra del Cuore, il colore dell’Amore…

 

Ecco un’immagine del Nucleo della Cometa di Halloween

  

 Cosa dire di più? 

E’ Amore solo Amore….

Non c’è nient’altro nell’universo….

9 novembre 2007 – Ore: 9.47

E’ arrivata la cometa di Halloween

 

Una ricostruzione digitale della cometa P17/Holmes


La porzione di cielo in cui è possibile vedere la cometa di Halloween

C’è un evento, un cataclisma, una “tragedia” cosmica che si sta consumando nei nostri cieli. In TV non ne parlano, i TG snobbano la notizia, eppure si tratta di un fenomeno eccezionale, che non ha precedenti negli annali dell’astronomia. Il 24 ottobre una insignificante cometa periodica nota come P17/Holmes (dal nome dello scopritore), che allora aveva una magnitudine di appena 16,8, ha cominciato a incrementare la sua luminosità, fino a raggiungere la magnitudine 3!

E’ come dire che una fioca lampadina che si intravedeva appena a 100 metri, è improvvisamente diventata un faro accecante! Ai più, forse, sarà sfuggito il dato matematico, ma nel caso di questo oggetto si parla di un aumento di luminosità di quasi un milione di volte!

 

Le comete sono corpi celesti dall’aspetto nebuloso, il cui corpo centrale (nucleo) è costituito da una “palla di neve sporca”, composta da sostanze volatili, come acqua, ammoniaca e anidride carbonica. Quando una cometa arriva abbastanza vicina al sole, le sostanze volatili si vaporizzano e formano una chioma luminescente lunga anche milioni di chilometri. Nel caso della Holmes, si è verificato uno sconosciuto evento esplosivo (forse la collisione con un asteroide) che sta proiettando nello spazio quantità enormi di materiale sotto forma di particelle e vapore.

Le comete, di solito, diventano visibili quando si avvicinano al sole e quindi, a causa della sua influenza, lasciano dietro di sé la scia che tutti conosciamo, ma questa cometa è insolita ed eccezionale anche per un altro motivo: attualmente si sta allontanando dal sole e si trova addirittura a circa 250 milioni di km dalla Terra! Quindi il suo incredibile aumento di luminosità non è giustificabile se non con un evento esplosivo straordinario e raro (quale potrebbe essere, appunto, una collisione con un piccolo asteroide)…!

 

E’ già visibile a occhio nudo, ma offre il meglio di sé in un binocolo, o in un piccolo telescopio. Secondo i calcoli degli astronomi, manterrà questa luminosità fino a fine anno, poi si “spegnerà” lentamente.

Verso le 22, la si potrà rintracciare agevolmente anche da Lucera (ma lontano da lampioni e fari!) alzando gli occhi esattamente sulla verticale del proprio punto di osservazione, a pochissimi gradi di distanza dalla stella più luminosa della costellazione del Perseo, ossia Mirfak. Se non si ha familiarità con le costellazioni, basterà osservare con attenzione la zona di cielo sopra la propria testa per scorgere una macchia nebulosa discretamente brillante.

Piccola curiosità: questa cometa è anche nota tra astronomi e astrofili con l’appellativo di “cometa di Halloween”, dato che l’aumento di luminosità si è avuto proprio in quel periodo.

 

Emiliano Maramonte

 

 

2007-11-16 14:00

SPAZIO: MISTERIOSA COMETA HOLMES HA SUPERATO GRANDEZZA SOLE

CHICAGO – In sole tre settimane la cometa Holmes, il corpo celeste che ha stupito gli astronomi aumentando all’improvviso la propria luminosità di milioni di volte, è diventato l’oggetto più grande del sistema solare. La notizia viene dagli scienziati dell’università delle Hawaii, secondo cui la nube di gas e polveri sottili incandescenti che avvolge il nucleo della cometa è ormai di 1,4 milioni di chilometri, contro gli 1,39 del Sole. Nonostante l’improvvisa esplosione della cometa sia stata oggetto di studio anche da parte del telescopio Hubble, le cause dell’accensione sono ancora ignote. L’ipotesi più probabile é che una rottura sulla superficie del nucleo abbia provocato la fuoriuscita di gas e polveri rese incandescenti dal Sole, anche se gli astronomi non sono riusciti a capire cosa abbia provocato la rottura e perché proprio in questo momento. Il fenomeno, iniziato la notte del 23 ottobre, è già durato molto più di quanto prevedessero gli esperti, ma in pochi giorni Holmes potrebbe tornare alla luminosità normale, e ‘sparire’ dal cielo.

Ottavo Anniversario

Oggi, 26 Novembre, è l’Ottavo Anniversario del mio Angelo.
Ho trovato una scritta carina x il suo nome terreno…
e lui stesso, in un messaggio l’altta sera, mi ha suggerito il titolo di una canzone.
Dedicatissima da me a lui e da lui a me.

Artista: Claudio Baglioni
Album: Questo Piccolo Grande Amore
Titolo: Con Tutto L’amore Che Posso

e lungo il Tevere che andava lento lento
noi ci perdemmo dentro il rosso di un tramonto
fino a gridare i nostri nomi contro il vento
tu fai sul serio o no…
tra un valzer pazzo, cominciato un po’ per caso
tra le tue smorfie e le mie dita dentro il naso
noi due inciampammo contro un bacio all’improvviso
è troppo bello per essere vero
per essere vero
per essere vero
amore mio
ma che gli hai fatto tu a quest’aria che respiro
e come fai a starmi dentro ogni pensiero
giuralo ancora che tu esisti per davvero…
amore mio
ma che cos’hai tu di diverso dalla gente
di fronte a te che sei per me cosi’ importante
tutto l’amore che io posso è proprio niente…
e dopo aver riempito il cielo di parole
comprammo il pane appena cotto e nacque il sole
che ci sorprese addormentati sulle scale
la mano nella mano…

Lo spettacolo deve continuare

Oggi è il compleanno della mia mamma. Ma sarebbe stato anche il compleanno di un grandissimo della musica internazionale: Freddie Mercury. E dato che alla mia mamma i Queen piacciono tanto… auguri mamma, e auguri Freddie!
 
Mercury piu’ grande leggenda rock
Ansa – Ven 23 Nov – 08.09
(ANSA) – LONDRA, 23 NOV – Freddy Mercury e’ la piu’ grande leggenda del rock, secondo un sondaggio condotto dalla rivista musicale britannica Q magazine. Elvis Presley e’ stato votato al secondo posto e Jimi Hendrix al terzo. Il sondaggio, realizzato in concomitanza con il lancio di un nuovo videogioco vede nella top ten Ozzy Osbourne, leader dei Black Sabbath, Jon Bon Jovi,Slash dei Guns ‘n’ Roses, Meatloaf, Eric Clapton, Mick Jagger e David Bowie.

 

 

Artista: Queen
Album:
Innuendo
Titolo: The Show Must Go On

Empty spaces – what are we living for
Abandoned places – I guess we know the score
On and on, does anybody know what we are looking for…
Another hero, another mindless crime
Behind the curtain, in the pantomime
Hold the line, does anybody want to take it anymore
The show must go on
The show must go on, yeah
Inside my heart is breaking
My make-up may be flaking
But my smile still stays on

Whatever happens, I’ll leave it all to chance
Another heartache, another failed romance
On and on, does anybody know what we are living for ?
I guess I’m learning (I’m learning learning learning)
I must be warmer now
I’ll soon be turning (turning turning turning)
Round the corner now
Outside the dawn is breaking
But inside in the dark I’m aching to be free
The show must go on
The show must go on, yeah yeah
Ooh, inside my heart is breaking
My make-up may be flaking
But my smile still stays on

Yeah yeah, whoa wo oh oh

My soul is painted like the wings of butterflies
Fairytales of yesterday will grow but never die
I can fly – my friends
The show must go on (go on, go on, go on) yeah yeah
The show must go on (go on, go on, go on)
I’ll face it with a grin
I’m never giving in
On – with the show

Ooh, I’ll top the bill, I’ll overkill
I have to find the will to carry on
On with the show
On with the show
The show – the show must go on
Go on, go on, go on, go on, go on
Go on, go on, go on, go on, go on
Go on, go on, go on, go on, go on
Go on, go on, go on, go on, go on
Go on, go on


Traduzione The Show Must Go On Queen

Artista: Queen
Titolo Originale: The Show Must Go On
Titolo Tradotto: Lo Spettacolo Deve Andare Avanti

spazi vuoti – per cosa stiamo vivendo?
luoghi abbandonati – suppongo che noi conosciamo il risultato
Senza sosta, qualcuno sa cosa stiamo cercando?
Un altro eroe, un altro stupido reato
Dietro la tenda, nella commedia (farsa)
Resta in linea, qualcuno lo vuole ancora?

Lo spettacolo deve andare avanti,
Lo spettacolo deve andare avanti,
Dentro, il mio cuore è rotto
Il mio trucco potrebbe scrostarsi
Ma il mio sorriso regge ancora.

Qualsiasi cosa succeda, lascerò tutto ciò per rischiare
Un altro mal di cuore, un’altra storia fallita
Senza sosta, qualcuno sa cosa stiamo cercando?
Suppongo di stare imparando, devo essere più caloroso ora
Presto sarò una svolta, gira l’angolo ora
Fuori, l’alba sta scoppiando
Ma dentro nel buio sto soffrendo per essere felice

Lo spettacolo deve andare avanti,
Lo spettacolo deve andare avanti,
Dentro il mio cuore è rotto
Il mio trucco potrebbe scrostarsi
Ma il mio sorriso regge ancora.

La mia anima è colorata come le ali delle farfalle
Le fiabe di ieri invecchieranno, ma non moriranno mai
Posso volare- amici miei

Lo spettacolo deve andare avanti,
Lo spettacolo deve andare avanti,
Lo affronterò con un sorriso
Non sto mai cedendo
Su – con lo spettacolo

Salderò il conto, esagererò
Devo trovare la volontà di andare avanti
Lo spettacolo deve andare avanti…

 

Una notizia sensazionale

Tumori: Raggio a Ultrasuoni Li Brucia, Ieo Milano Centro ‘Pilota’ In Ue

Adnkronos – Mar 20 Nov – 18.16 

Milano, 20 nov. (Adnkronos Salute) – Un raggio a ultrasuoni che brucia il cancro. Eliminandolo senza bisturi, né radiazioni o aghi potenzialmente dannosi per i tessuti sani. La nuova promessa di una terapia antitumorale sempre meno invasiva, con la massima efficacia e la minima tossicità, arriva da una tecnologia ‘made in China’ battezzata Hifu (ultrasuoni focalizzati ad alta intensità). Utilizzata in Estremo Oriente da oltre 10 anni, con più di 20 mila pazienti trattati in una quarantina di centri e circa 25 macchinari distribuiti in vari Paesi asiatici, la metodica è sbarcata ora anche in Occidente. Centro ‘pilota’ l’Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Milano: l’unica struttura clinica in Ue impegnata in uno studio di fattibilità ad hoc, con l’obiettivo di definire precisi standard d’impiego, nonché eventuali modifiche volte a trasformare una strumentazione oggi pluripotente in una su misura per diversi tumori. Con un focus sul cancro del seno, primo big killer in rosa.

La tecnologia è stata presentata questa mattina all’Ieo dal direttore scientifico Umberto Veronesi, dall’assistente della Divisione di Senologia, Paolo Arnone, e dal direttore dell’Unità di Radiologia interventistica, Franco Orsi. Presenti anche l’amministratore delegato dell’istituto, Carlo Ciani, e lo scienziato inventore dell’Hifu, Zhibiao Wang. Grazie al macchinario del valore di circa 1,5 milioni di euro, donato da Hiteco Group alla Fondazione Veronesi e concesso da quest’ultima all’Ieo in comodato d’uso, l’Irccs oncologico di via Ripamonti ha trattato da inizio novembre già 4 pazienti. Nella fase di fattibilità, che durerà circa due mesi per un totale di 10-20 malati (non più di 4 a settimana), la nuova tecnica viene abbinata alla chirurgia. Ma "la vera speranza, per ora un’ipotesi – precisa cauto Veronesi – è arrivare a una terapia anticancro senza più bisturi né radiazioni". L’impiego degli ultrasuoni in oncologia non è nuovo, ricorda Orsi. "Gli ultrasuoni focalizzati – spiega – sono già da tempo utilizzati contro tumori ‘di superficie’ in ginecologia, otorinolaringoiatria e, ultimamente, per il cancro alla prostata attraverso una sonda transrettale".

La novità della macchina attiva all’Ieo è però "la possibilità di trattare organi interni come mammella, fegato, pancreas e reni". Ma anche "utero, muscoli e ossa – aggiunge Veronesi – E più in generale tutti gli organi che oggi possiamo visualizzare con l’ecografia". Per la prima volta, riprende infatti Orsi, "Hifu ci permette di convogliare un fascio di ultrasuoni in un punto ben preciso (punto focale) e definito via ecografia, trattando una lesione tumorale senza l’inserimento di alcuno strumento e quindi senza danni biologici". In altre parole, "è come usare un ‘bisturi invisibile’ maneggiandolo dall’esterno". Il macchinario, ospitato all’Irccs milanese in una sala dedicata, assomiglia a una Tac. Il paziente si sdraia su un lettino che al centro presenta una piccola vasca riempita di acqua purificata. La parte da trattare è immersa nel liquido, che ‘veicola’ gli ultrasuoni prodotti da uno speciale trasduttore sottostante, indirizzandoli fino al punto focale.

Il raggio attraversa i tessuti sani senza modificarli in alcun modo, e solo quando raggiunge il suo bersaglio si trasforma naturalmente in calore. "Nel punto focale grande quanto un chicco di riso, e mano a mano nelle zone malate circostanti – continua Orsi – si raggiungono anche i 100 gradi". Una temperatura letale per le cellule, che "determina così la necrosi dei tessuti tumorali". In gergo tecnico, "è il principio della termoablazione" rivisitato in chiave ultramoderna. I pazienti trattati finora all’Ieo, con risultati incoraggianti, "sono 4 – ribadisce Orsi – tutti già precedentemente operati: un uomo di 75 anni con lesioni dolorose alla parete toraco-addominale associate a un cancro al colon, una donna di 65 con tumore alla mammella e lesioni ossee sternali, un uomo di 62 con un carcinoma epatico" e "una giovane 20enne con alle spalle già 4 interventi per fibroadenomi al seno – prosegue Arnone – Formazioni in genere benigne, ma che nel suo caso mostravano uno sviluppo rapidissimo e dimensioni eclatanti: ne aveva 25, di cui 9 palpabili.

Dimessa il giorno dopo l’intervento, dichiarava di avere avuto la sensazione che per un secondo la punta di un ago le si riscaldasse nel seno". Di durata variabile fra una o 5 ore a seconda del tipo di tumore, la metodica Hifu è applicabile a lesioni sia maligne sia benigne. "Ma è proprio per stabilire con precisione le sue indicazioni e il modo migliore di introdurla nella routine clinica sui pazienti occidentali, molto diversi da quelli orientali i quali arrivano alle terapie quando la malattia è già in fase molto avanzata – sottolinea Orsi – che abbiamo previsto questa fase di fattibilità". La tecnologia, certificata con marchio CE dal 2005 grazie ai test condotti in un centro di ricerca (non clinico) di Oxford, "consente di seguire in tempo reale l’efficacia del trattamento e risponde pienamente alla filosofia Ieo", commenta Veronesi. La missione dell’Irccs meneghino è infatti "esplorare ogni nuovo mezzo a disposizione – conclude l’oncologo – andando nella direzione del ‘minimo efficace’ (massimo risultato, minimo danno) con la priorità di garantire a ogni paziente una qualità di vita ottimale".

Tu non hai fame? ;-)

 

     Com’erano… e come sono ora.

Il Portale 11:11

Novembre 2007
 
 
11:11

La Griglia Diamante e il “Cuore Sacro” del Pianeta

La Sacra Unione delle Energie Christos/Maddalena

L’Arcangelo Michele attraverso Celia Fenn

“Il Vostro Cuore è la matrice di Creazione per la Nuova Terra. Creerete da e attraverso il Cuore. Creerete tutto ciò che desiderate in collaborazione con tutti gli altri Cuori sulla Griglia dell’Amore. Insieme.”

Carissimi Operatori di Luce, questo era il messaggio che vi abbiamo dato durante il portale 10:10, quando avete attraversato ciò che abbiamo definito la “Porta Diamante” verso un livello di coscienza nuovo e radioso. Ora possiamo dirvi che, in questo momento, durante l’11:11, la Griglia Diamante si è stabilizzata sul Pianeta Terra. Grazie alle vostre intenzioni e alla vostra focalizzazione, avete guarito e creato intorno al pianeta questa griglia di energia del Cuore insieme allo Spirito e ai Regni Angelici. Il lavoro è completo. E adesso, dato che la Griglia Diamante è stabile, il Cuore Sacro del Pianeta è di nuovo stabile, in grado di aprirsi e di pulsare con l’amore della Sorgente che vi giunge attraverso il Battito o le Pulsazioni del Grande Cuore Cosmico. Carissimi Operatori di Luce, non riusciamo a esprimere la gioia che proviamo nei Regni Superiori dell’Amore Angelico, quando vediamo il Cuore Sacro del Pianeta nuovamente rivelato nell’Amore Perfetto. Il pianeta sta veramente entrando in quel meraviglioso e benedetto stato di Sacra Unione, dove il Femminile Divino e il Maschile Divino sono in Equilibrio Perfetto.

Questo equilibrio crea il potere e l’energia per il processo della Creazione in modo perfetto e bilanciato. Carissimi Operatori di Luce, sappiamo che avete lottato per creare in modo equilibrato, e questo perché sul vostro pianeta non c’era equilibrio. La griglia mentale era diventata troppo forte e le creazioni provenienti dal Cuore non riuscivano a manifestarsi nella purezza ed equilibrio. Così, non importa quanto abbiate provato e riprovato, non vi sembrava di trovare mai il sentiero dell’equilibrio e della gioia. Durante gli ultimi anni della vostra trasformazione, però, avete aperto il Cuore e vi siete accordati per sostenere l’energia del Cuore, affinché la Griglia del Cuore potesse diventare una volta ancora una bellissima e splendente realtà sul vostro pianeta. E sappiamo, carissimi, quanto avete lavorato duramente per sostenere quell’energia, mentre si connetteva da Cuore a Cuore. Abbiamo visto come avete aperto il Cuore al Femminile Divino e come avete aperto il Cuore uno all’altro. Così, avete creato una Griglia Splendente di Raggiante Luce Diamante che circonda il Pianeta, da Cuore a Cuore. E questa Griglia del Cuore che irradia l’Amore Incondizionato Divino sarà la Griglia che fornirà il fondamento per la Nuova Terra. Su questa Griglia creerete con Amore, in Armonia e con la Grazia Divina.

Perciò, carissimi, festeggiamo con voi la brillante Luce e Radianza Diamante del 11:11. Vediamo la Radianza circondare il vostro Pianeta, man mano che la Griglia del Cuore si stabilizza e riprende forma di nuovo. Il 12:12 di quest’Anno… la Sacra Unione o Sposalizio sarà completata su questa Griglia e la Creazione della Nuova Terra fluirà da questa Sacra Unione Divina.

Sarà un momento di grande potere e gioia – poiché si sosterrà l’Equilibrio. L’Equilibrio ritornerà. La Grande Dea o energia Archetipica Femminile che sostiene l’Equilibrio nel Cosmo – Ma’at – sosterrà ancora l’Equilibrio dell’Amore sul vostro Pianeta. E Tutta la Vita ritornerà ancora in uno stato di Equilibrio e Amore Divino. Avete fatto quella Scelta per voi stessi!

Carissimi, durante le prossime settimane vi trasmetteremo una meditazione del “Cuore Sacro” che vi permetterà, come individui, di lavorare con le energie del Cuore Sacro dentro di voi, e in quanto tale, a lavorare con queste energie anche per il pianeta in preparazione al 12:12.

In questo momento, vi chiediamo soltanto di vedere l’equilibrio delle energie Maschili e Femminili sul Pianeta, man mano che l’Equilibrio ritorna. In primo luogo, carissimi, con l’aiuto dei Bambini Indaco, avete lavorato per instaurare il Christos della griglia Cristica sul pianeta. Era una griglia di pura consapevolezza e Coscienza Superiore, che rappresentava le energie del Maschile Divino. Conteneva dentro di sé l’energia del Guerriero Spirituale e vi permetteva di raggiungere la vostra Libertà per creare al di là delle limitazioni della matrice mentale tridimensionale e per creare dal potere della vostra essenza IO SONO. Vi permetteva di connettervi con il Potere dentro il vostro essere e di aprirvi per ricevere sempre più Luce nel vostro Essere.

Poi, c’è stato chi ha aperto il proprio Cuore alla Radianza del Femminile Divino. Con l’Aiuto dei Bambini Cristallo, avete accolto la Dea e l’avete onorata nella vostra Vita, nel Corpo e nel Cuore. Avete creato di nuovo uno spazio per lei dentro di voi. L’avete accettata in tutta la sua Manifestazione Solare, con il suo potere di creare, la sua passione e la sua sensualità. E così, le Griglie della Maddalena, o griglie della Dea, che erano chiuse e dormienti, sono state ri-attivate, poi ripulite e riempite di Luce. Non è stato un processo facile e quest’anno, il 2007, molti Operatori di Luce si sono recati ai luoghi sacri sparsi su tutto il pianeta, con l’espresso proposito di ripulire le griglie della Maddalena e ri-attivare le energie della Dea, affinché il Cuore Sacro del Pianeta potesse risvegliarsi una volta ancora. E così, il Cuore Sacro può risvegliarsi anche in ogni essere umano che abbia fatto la scelta di vivere in una Realtà di Quinta Dimensione d’Amore Inter-connesso.

E così, il lavoro è compiuto e la griglia Diamante risplende intorno al pianeta e il Cuore Sacro risplende di una luminosissima radianza.

Vi chiediamo di osservare come le due griglie, la Fiamma Maschile Christos e la Fiamma Femminile Maddalena, si fondono insieme. Sono come pulsazioni alternate in quell’unico battito del cuore, che si uniscono per creare quel momento perfetto in cui le Due Fiamme d’Amore si fondono per Diventare Uno nella Manifestazione dell’Amore della Sorgente che chiamate “Fiamma Gemella”.

E così, carissimi Operatori di Luce, se chiedete che cosa significhi per voi e il pianeta questo, diremo che comincerete ad avvertire il ritorno di una dolcezza, una gentilezza e un amore profondo sul vostro pianeta. Comincerete a sentire il flusso d’amore e nutrimento che giunge attraverso le griglie della Maddalena, per sollevare il Cuore e lo Spirito. Il tempo della lotta passerà e voi sentirete di essere supportati e amati dall’energia che fluisce da questa nuova griglia del Cuore Diamante. Carissimi, vi chiediamo di aprire il Cuore adesso! Soltanto con un Cuore Aperto riuscirete a connettervi con la Griglia Diamante e a sentirete il flusso dell’energia del Cuore mentre si muove attraverso di voi e vi circonda con l’Amore e la Grazia del Creatore e l’Abbondanza che giunge attraverso l’Amore.

Lo vedrete con gli “occhi” del Cuore e non della Mente. Con il tempo, la mente arriverà ad accettare l’Amore e il Supporto di questa Griglia Splendente. Arriverà a percepire l’Amore che si riversa dal Cuore Sacro del Pianeta. Poi, l’Umanità si risveglierà all’Amore che si trova dentro ogni singolo Cuore Sacro sul Pianeta e poi, con quell’Amore, Creerete una Nuova Terra

Carissimi Operatori di Luce, questo è il vostro momento. Rallegratevi con noi e sentite l’Amore e il Supporto che fluiscono verso di Voi n questo momento. Siete abbondantemente benedetti!

 

© 2007-8 Celia Fenn and Starchild Global

This work is licensed under a

Creative Commons License.

* * * * * * * * * *

Originale in inglese: http://www.starchildascension.org/elevenheart.html

Tradotto da Susanna Angela per Stazione Celeste

www.stazioneceleste.it

 

 

 

Chi è il suo amichetto?

Complimenti a Kikimma! Queste dollz sorpresa sono talmente belle che ho deciso di tenerle anche quando si "aprono" (la serie sotto non si  modificherà).

          

26-11-2007 Sono nati dei cuccioli!!! Che belli che sono!!! Grazie Kiki!!!

Voci precedenti più vecchie