Live Earth 07.07.07

L’evento dell’anno: i concerti di Live Earth il giorno 7 luglio 2007. Madonna è una degli artisti che hanno aderito, e ha scritto una canzone appositamente x il concerto cui parteciperà.
 
Live Earth – 7.7.07 – In concerto per un clima in crisi

Creare Madonna

10 Momenti Che Hanno Definito Un’Icona

Di Nate Lippens
In esclusiva per MSN Musica

Madonna è una delle più grandi stelle del pop di tutti i tempi. Grazie alla sua mutevole immagine è rimasta in vetta alle classifiche e al centro dell’attenzione per quasi un quarto di secolo. Attraverso un uso accorto dei media e del pubblico, ha ridefinito il successo nel mondo della musica pop eliminando i confini tra la sua musica, i suoi video e la sua sessualità. E ora possiamo anche dire la sua filantropia: In onore di Live Earth, e dell’attuale sforzo di creare maggiore consapevolezza dei problemi relativi ai cambiamenti climatici nel mondo, Madonna ha messo a disposizione il suo nuovo singolo, "Hey You," per essere scaricato gratuitamente da MSN per sette giorni. MSN ha il piacere di offrire questa canzone in esclusiva in collaborazione con Madonna, ed è orgogliosa di donare 250.000 dollari all’Alliance for Climate Protection a sostegno di Live Earth. Nel frattempo ecco uno sguardo ad alcuni dei momenti chiave che hanno fatto di Madonna un’icona.

Nuovo, esclusivo e gratuito – Scarica "Hey You" di Madonna:

Formato WMV    Formato MP3

Per scaricare, clicca con il tasto destro il link qui sopra e seleziona "Salva oggetto con nome…"

"Borderline"
Dopo una serie di successi dance e da discoteca, il singolo "Borderline" è stato il primo pezzo di Madonna ad entrare nella Top 10 nel Marzo 1984. Questa canzone orecchiabile ha fatto conoscere al pubblico quest’artista esuberante, ed ha dato il via ad una ragguardevole serie di 17 canzoni consecutive entrate nella Top 10.

"Like a Virgin"
Alla prima cerimonia degli MTV Video Music Awards, Madonna si è dimenata sopra una torta, indossando un bustino, una camicetta da notte, calze autoreggenti ed una cintura "Boy Toy", in una combinazione coreografica tra un matrimonio ed una festa per scapoli. La sua interpretazione molto sensuale di questa famosa e controversa canzone l’ha fatta diventare immediatamente una stella.

"Material Girl"
Il video, un tributo a "I diamanti sono i migliori amici delle donne", ritrae Madonna come un’allegra bionda cacciatrice di dote. Per alcuni esemplificava l’avidità degli anni ’80 mentre per altri era un’ironica parodia. La stampa internazionale avrebbe poi usato il titolo della canzone per definire l’icona.

"Desperately Seeking Susan"
Questo successo al botteghino, del 1985, diretto da Susan Seidelman ha lanciato la carriera cinematografica di Madonna in un ruolo fortemente ispirato alla sua personalità e immagine. Migliaia di adolescenti hanno adottato il suo inimitabile look del film: top di pizzo, gonne abbinate a pantaloni sopra la caviglia, calze a rete, bigiotteria con il crocifisso, e capelli biondi tinti con le radici scure.

"Papa Don’t Preach"
"Papa Don’t Preach" è stato il quarto No. 1 negli Stati Uniti. La canzone e il video parlano di una protagonista incinta e non sposata che sceglie di tenere il bambino. La canzone ha creato delle controversie tra conservatori e progressisti, che la consideravano irresponsabile data la base delle sue fan fatta di adolescenti.

"Like a Prayer"
Condannato dal Vaticano, il video per "Like a Prayer" ha causato un gran trambusto. Mostrando stigmate, croci incendiate, e un uomo di colore che impersona Gesù, il video rappresentava la più grossa provocazione di Madonna sino a quel momento. Mostra un uomo di colore che cerca di aiutare una donna assassinata da un uomo bianco. L’uomo è ingiustamente arrestato per il delitto, e Madonna, che ha assistito al delitto, lotta per la sua liberazione.

"Blonde Ambition Tour"
Dall’Aprile all’Agosto 1990, Madonna è stata in tournée in Giappone, Nord America ed Europa con il Blonde Ambition World Tour. Lo spettacolo molto teatrale, comprendeva temi e simboli religiosi e sessuali. Ha anche causato uno scandalo per l’interpretazione di "Like a Virgin," durante la quale fingeva di masturbarsi. La tournée ha avuto molto successo, e i valori della sua produzione e le trame narrative hanno cambiato l’immagine e l’approccio agli spettacoli di questo tipo.

"Truth or Dare"
Derivato dal Blonde Ambition Tour, questo documentario (conosciuto anche come "A letto con Madonna" fuori dal Nord America) ha ricevuto critiche positive ed un buon successo di pubblico nella primavera del 1991. Esplora il dietro le quinte della sua tournée e comprende scene con i suoi ballerini omosessuali e della sua vita privata.

"Justify My Love"
Il video di "Justify My Love," diretto da Jean-Baptiste Mondino, mostra Madonna in ammiccanti scene sadomaso, legature, baci tra persone dello stesso sesso e alcuni nudi. Venne considerato sessualmente troppo esplicito per MTV che decise di non trasmetterlo. La Warner Bros. Records lo mise in vendita come video "singolo", e diventò il video più venduto di tutti i tempi.

"Sex"
Nello stesso anno, Madonna ha pubblicato "Sex," un libro erotico soft-core con fotografie di Madonna insieme a modelle e altre celebrità tra cui Isabella Rossellini, Vanilla Ice e Naomi Campbell. Venne stroncato dalla critica è provocò molte discussioni, ma ha venduto bene e iniziato un dibattito su pornografia e arte che al giorno d’oggi sembra piuttosto superato.

Iscriviti a LiveEarth.org

 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: