Buon San Valentino, amore mio…

Domani è la festa degli innamorati… il mio amore è "dall’altra parte", come dice questa splendida canzone che metto qui sotto, e anche se si tratta di un altro tipo di muro, sempre di muro si tratta… xò so che lui può sentirmi ancora, xché niente finisce così… e quindi…
Quindi le altre canzoni sono canzoni d’amore… oltre che ricordi…
"Cercando di te", che lui aveva trasformato in "cercando di tre"… che lui diceva "è una canzone da uomo, non sta bene che la canti tu…" ma l’avevo imparata lo stesso, e alla fine diceva che la cantavo quasi meglio di lui… quasi…
"Io ti aspetterò"… la chiusa del mio biglietto di auguri x il suo ultimo compleanno… ora è lui che lo dice a me… Non si può dimenticarti, amore mio… tu mi dici "dillo che non è finita, non dirlo mai", e io ti rispondo "stare senza di te, io mai, stare senza di te non potrei…" xché "se c’è amore, ogni giorno è già… x sempre"…
 
Artista: Pooh
Album: Il Colore Dei Pensieri
Titolo: Dall’Altra Parte

Dall’altra parte fanno estate i girasoli
e la vodka nasce nel granai
e sanno aggiustarsi la macchina da soli
aspettando la domenica.
E voi ragazze andate in fila sui boulevard
per film americani o per ballare nel bar.

 
Dall’altra parte hanno gli alberghi dello Stato,
ma si dorme come qui da noi
e han reggipetti fuori moda e cuori chiari
da discoteca e da Bolshoj.
Caffè alla turca sotto i tigli al Gorky Park
fotografando il vento mentre il sole va giù.

E tu sognavi lontano
lontano, più lontano di me.

 
Tu sei dall’altra parte di una linea della vita,
come suoni ad onde corte di una lingua che non so.
Ricordo i ristoranti zitti come cattedrali
e il fuoco dei tramonti sulle terre industriali.
Dormiva il grande Oriente dietro l’alba popolare
ed io ero già partito senza il tempo di arrivare,
ma visto che da un po’ non perquisiscono i pensieri
sarai da questa parte, anche se tu non lo saprai.
 
Dall’altra parte ho visto ali per la guerra
e cicogne che dormivano.
A tuo fratello regalammo una chitarra
che quasi andava a letto con lei.
E la milizia insegue ombre e malinconia
sui viali senza fine della periferia.
 
E tu sognavi lontano
lontano, più lontano di te.
 
Dall’altra parte adesso fanno autunno i rampicanti,
tu leggerai i giornali coi vestiti più pesanti,
sui muri di una piazza dritta sull’arcobaleno
e sei da questa parte anche se non ci rivedremo
forse mai.
 
 
Artista: Pooh
Album: Cento Di Queste Vite
Titolo: Puoi Sentirmi Ancora

Con gli occhi sognanti e le braccia al cielo
ti vedo anche se tu non ci sei più,
è la tua voce che manca al coro.
Ti ricordo quasi troppo,
non ci crederai.

 
Facevi la vita che fanno in tante,
un misto di noia e di fantasia,
piccoli amori a riempire il niente
poi correvi dietro al cuore
per trovarlo qui.
 
Ma la vita è al vento,
attaccata a un filo,
scappa via di schianto.
Certi notti Dio, dove sta?
 
Puoi sentirmi ancora dimmi che mi senti
io voglio pensare di sì.
Eri sempre tu la prima qui davanti
chissà se hai fortuna anche li.
C’è un faro puntato all’insù,
chissà se lo vedi anche tu.
 
Avevi di me una marea di foto
chissà se le avranno buttate via
poi mi ricordo eri senza fiato
quella sera di settembre
che parlammo un po’,
quando mi dicesti:
so che sto sognando,
ma una tua canzone
scrivila per me, prima o poi.
 
Puoi sentirmi ancora dimmi che mi senti
lo voglio pensare che puoi.
Dimmi che non siamo poi così distanti
che riesci a cantare con noi,
che il cuore si accende anche lì,
che niente finisce così.
 
Artista: Pooh
Album: Amici Per Sempre
Titolo: Cercando Di Te

Cercando di te
ho consumato la mia vita,
tra storie in salita
e provvisorie verità;
il tempo è pieno di sorprese
e qualche volte ci assomiglia,
si sogna e si sbaglia
e ci si spegne sempre un po’.

 
Cercando di te
in ogni donna che ho incontrato,
ho sempre inventato
passioni grandi più di me;
ma son tornato sempre solo
a medicarmi le ferite,
convinto ogni volta
che non ti avrei trovata mai.
 
Capita che poi
quando non hai voglia più di crederci,
ti cade addosso un’emozione,
cresce prepotente e senza regole e d’un tratto
torni a vivere.
 
Comincia da qui
il secondo tempo della vita mia
e tutto quello che sarà,
è ancora da scrivere.
Non mi sveglierò
con un sorriso sconosciuto accanto,
sempre straniero in ogni letto,
col mio cuore sconfitto
cercando di te.
 
Cercando di te
nelle maree che ho attraversato,
ho sempre incontrato
troppe parole e poco amore,
tu parli poco e non prometti
ma sai scaldare le mie notti
e quando mi manco
sono sicuro che ci sei.
 
Ora che sei qui
mi sorprende a perdere abitudini
che non avrei cambiato mai,
questa confusione che mi fa sentire vivo,
me la merito.
 
Comincia con te
il secondo tempo della vita mia
e tutto quello che vorrò
è solo pretenderti.
Svegliarmi con te,
con questa faccia forse un po’ sgualcita,
da notti bianche per amore,
per fatica o dolore,
ma vivendo con te. 
  
 
Artista: Pooh
Album: Un Posto Felice
Titolo: Io Ti Aspetterò

Siamo stati sempre amici e basta,
ma morivo quando mi guardavi
ma tu, ma tu, ma tu non lo vedevi.
Sempre giorni con il mondo attorno
ed eri sempre in cima ai miei pensieri,
ma tu, ma tu, ma tu, eri felice con chi eri.
Sarai, vedrai,
sarai… la mia donna prima o poi,
mi dicevo sottovoce
quello che sarà domani non lo so
ma intanto io, io si ti aspetterò.

 
Poi la vita c’è saltata addosso
e ci ha fatto correre lontano,
e poi, e poi, e poi ci ha cancellato piano piano.
Poi c’è il tempo che sa fare il suo mestiere
ci regala sempre tutto e niente,
ma tu, ma tu, ma tu mi sei rimasta nella mente.
Sarai, vedrai,
sarai… ma adesso tu chissà dove sarai,
ogni tanto attraversavi
quelle notti che dormire non si può
e mi dicevo ancora: io ti aspetterò.

Ho provato a non amarti, ma non so come si fa.
Non si può dimenticarti, e io no non lo farò.
 
Un mattino ci cadiamo addosso
che a guardarci non ci sembra vero
di te, di me, di noi, ci raccontiamo in un respiro.
C’era tutto il mondo che io avrei voluto
nei tuoi occhi pieni di parole
e poi, e poi, e poi d’un tratto è diventato amore.
Sarai, vedrai
sarai… l’estate che volevo insieme a te.
E se per cambiare questa vita
questa vita non bastasse più
in qualunque tempo io ti aspetterò.
Ho provato a non amarti, ma non so come si fa.
Non si può dimenticarti, e io no non lo farò.

 
Artista: Pooh
Album: Il Cielo E’ Blu Sopra Le Nuvole
Titolo: Stare Senza Di Te

Gli amici adesso avranno tante cose da parlare e poi
mi riempiranno di consigli e di rimproveri,
perché adesso sto con te.
Noi due avevamo fino a ieri i nostri amori veri
sembravano per sempre e adesso invece siamo qui
e nessuno capirà che sto con te
e nonostante tutto e tutti io corro da te,
controcorrente,
contro la gente.

C’è la mia vita che sta cambiando itinerario ed io
fino a un momento fa, lo giuro, neanche lo sapevo
e adesso sto con te.
Ci siamo entrati lentamente nella pelle e poi
ci siamo combattuti fino in fondo, fino a farci male
e alla fine hai vinto tu e io sto con te
ed è solamente amore se corro da te,
ci siamo presi,
ci siamo arresi.
 
Stare senza di te, io no,
stare senza di te, non si può,
anche se poi qualche parte del cuore
ci scoppia di dolore.
Stare senza di te, io mai,
stare senza di te, non potrei.
Noi ci vogliamo
e non ne ha colpa nessuno.
 
Visto da fuori in questa nostra storia io
faccio la parte di chi appende al chiodo l’anima,
perché adesso sto con te.
Ma lo sa Dio quanta fatica ho fatto invece io
a raccontare a lei tutto di un fiato tutto di noi due,
lei che colpe non ne ha, ma io sto con te,
lei che è forte più di me che corro da te,
ma questa vita,
non è una gita.
Stare senza di te, io no,
stare senza di te, non si può,
aspetteremo che torni il sereno
da questo cielo in poi.
Stare senza di te, io mai,
stare senza di te, non potrei,
voglio inventare con queste mie mani
la vita di domani.

 
 
Artista: Pooh
Album: Ascolta
Titolo: Io E Te

Strappa un altro foglio al calendario
che domani è un altro anniversario
io e te
e il tempo scivola leggero e non ci cambia.
Ci è passata addosso un po’ di vita
qualche volo e qualche risalita
io e te
vicini forse più di ieri.
E sembra appena un attimo e mi ricordo tutto,
e siamo ancora qui innamorati di noi.

E ci sentivamo due incoscienti
con i nostri primi sentimenti
io e te
col mondo intorno che guardava e non sapeva.
Quanti dubbi ci hanno attraversato
quando il nostro amore è incominciato
io e te
che finalmente siamo grandi.
Adesso è tutto facile, siamo padroni di noi.
Ma quanti ostacoli, per arrivare fin qui…

Dicevo che non basta l’amore
per restare bene insieme
nella vita non c’è niente che è… per sempre
E invece no
è proprio come dici tu
se c’è amore ogni giorno è già… per sempre
…per sempre.

Se col tempo tutto si migliora
il futuro non ci fa paura
io e te
che sei più bella ad ogni nuovo compleanno.
Forse abbiamo avuto buona sorte
o il coraggio ha fatto la sua parte
io e te
con tutto ancora da inventare.
La vita è imprevedibile, basta guardare noi
da giorni fragili siamo arrivati fin qui…

Dicevo che non basta l’amore
per restare bene insieme
nella vita non c’è niente che è… per sempre
E invece no
é proprio come dici tu
se c’é amore ogni giorno è già… per sempre
E invece no
è proprio come dici tu
se c’è amore ogni giorno è già… per sempre

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: