Regale Regalo

 —–Messaggio originale—–
Da: Marta Palitto [mailto:martapalitto@yahoo.it]
 

Inviato: martedì 7 marzo 2006 22.04 

Caro Pietro,
mi hanno chiesto di scrivere una poesia in occasione della festività della donna. E’ andata in stampa su qualche migliaio di volantini che verranno distribuiti domani. Una cara amica mi ha spinta a mandarla anche a te, per poterla condividere con tutta la "famiglia" di StazioneCeleste. Forse avrei dovuto farlo prima, ma credo che vada bene anche se la poesia circola in una data differente dall’8 marzo… Vedi un po’ tu .
Grazie per il tuo meraviglioso lavoro quotidiano. Un abbraccio di luce,
Marta Palitto

Dedicata a Uomini e donne nel loro femminile

)*(Stazione Celeste) 
   
REGALE REGALO

Conosci te stessa
Madre di stelle
Creatrice di soli.

Guarda con sguardo
Di pace
Il tuo corpo abusato
Poiché è tanta
Ancora la nostalgia
Di ferirci.

Ariani stupratori a
Soffocare la magia
Con mani di coltelli
Occhi di buio
E brandelli di carne umana
Nelle risa oscene.

Accoglili, vittime di un distacco
Mai sanato dal latte della vita.

La società patriarcale
Il tempio della Dèa profanato
Incollano veline
Che non sai più toglierti di dosso.

Ma oggi sorseggio l’amore
E l’offro bambina,
Regina, sovrana
Come un fiore che sboccia
Per  primo, disarmo unilaterale,
Unica fonte di redenzione.

Dilaga incontenibile dalle
Mie palpebre socchiuse
Un mare che si leva
E travolge
E tutto nasce.

Com’è dolce
Camminarti a fianco, sorella
Con te sento il vento
E senza pensieri cavalco
Sorrisi che solcano il cielo
Zolle nella terra dei bambini.

Ogni giorno
Giallo di sole vibrante
Gioiose ci vedo
Colonne del firmamento
Poi
Insieme concediamo
Riposo
Con ritmo lunare
regale regalo l’amore!
 

 * * *
La riproduzione e la diffusione di questo materiale è libera e incoraggiata purché si citi la fonte e si rispetti la Creative Commons License.

 )*

per ricevere i messaggi della Stazione Celeste clicca qui

per regalare l’iscrizione a un amico inviaci una e-mail

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. headcrash
    Mar 08, 2006 @ 19:19:13

    Ambigua, con un tratto d\’angoscia ed un profondo amore ecco come posso definire questa strana poesia….
    ma dove le trovi????
    ciao

    Rispondi

  2. Rocco
    Mar 13, 2006 @ 17:37:56

    Salve. E\’ appena uscito un nuovo…… componente informatico che rivoluzionerà il nostro pc. Non è geniale?

    Rispondi

  3. Massimo
    Giu 17, 2006 @ 01:52:46

    Ciao Marta…
    sì, sì.
    un\’eco forte di te in questi versi.
    un bacio
    scrivimi

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...