La “nostra” canzone

Artista: Michele Zarrillo
Album: L’amore Vuole Amore
Titolo: Una Rosa Blu

Una rosa blu sulla pelle tua
mi ricordi Londra snob e bionda con un filo di follia
dicono di te… pare che ci stai
che ti scaldi presto che poi tutto il resto e non ti leghi mai
ma se fossi mia io ti legherei
con un laccio al cuore che ti faccia male quando te ne vai.
Io sulla pelle io te lo scriverei
che mi piaci perché sei come sei
col tatuaggio con quella rosa blu
che è il tuo coraggio e la tua risorsa in più.
E ti racconto di me di lei ma chi se ne frega
ma si doveva andare andare così
e non mi accorgo nemmeno che vuol dire ti amo
che si è aperta di più la rosa sul tuo seno.

Una rosa blu che non va più via
dolce e un po’ perversa come un po’ diversa è la tua fantasia
una rosa blu come non ce n’è
ma una cosa rara sono io stasera che la chiedo a te.

Io sulla pelle io me lo scriverei
l’amore in macchina no non c’è magia
un tatuaggio perché va dove vai
al mare o dove si può purché scappare via.
E mi racconto di te di lei ma chi se ne frega
ma si doveva andare andare così
e non mi accorgo nemmeno che ti ho detto ti amo
quando si apre sul seno la tua rosa blu.

Se fossi mia ti legherei… ma un laccio al cuore non ci sei
al mare o dove c’eri tu mi punge la tua rosa blu
dolce e un po’ perversa è la tua fantasia.
Ma una rosa blu sulla pelle mia
me ne accorgo adesso, passo dopo passo
che non va più via.

Annunci

5 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Tiziana
    Feb 02, 2006 @ 13:14:13

    Questa era una delle canzoni preferite di Marco G. E quando la cantava la dedicava a me, e non alla sua ragazza… ora la canto io, e la dedico a lui…

    Rispondi

  2. Pina
    Feb 02, 2006 @ 14:38:21

    Non celare il segreto del tuo cuore, amico mio.Dillo a me, solo a me, in segreto. Tu che sorridi tanto gentilmente, sussurralo sommessamente,il mio cuore l\’udrà, non le mie orecchie.
    La notte è fonda, la casa è silenziosa, i nidi degli uccelli son coperti di sonno.
    Dimmi tra lacrime esitanti, tra sorrisi titubanti, tra dolore e dolce vergogna, il segreto del tuo cuore!
                 Rabindranath Tagore
    Buongiorno!!!

    Rispondi

  3. Giuseppe
    Feb 02, 2006 @ 14:55:41

    Grazie mille per essere passata, bhe se vuoi ti do pure il mio contatto msn, che trovi nel mio blog, e così ci potrò venire più spesso nel tuo…

    Rispondi

  4. Giuseppe
    Feb 02, 2006 @ 14:58:56

    Mio padre è rimasto più di 24 ore bloccato all\’aereoporto di linate…
    na tragedia greca…sei una grande hai lasciato commenti ovunque!!!
    io purtroppo non ho tempo, ma quanto prima mi dedicherò un pò pure al tuo blog. Promesso. se poi mi aggiugi ad msn mi faciliti il compito.

    Rispondi

  5. ṿαlεṉτïṉα
    Feb 04, 2006 @ 11:53:25

    Amo questa canzone…certe volte (quando ho più tempo) la ascolto almeno 5 volte di seguito…ma è troppo bella ^_^
    Bacini
    °*°VaLe°*°

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: