Ynis Afallach Tuath

Trasformo in intervento il post di Argante, in modo di dargli maggior visibilità…
 
YNIS AFALLACH TUATH Molti di voi si chiederanno cosa significa questo nome e come mai ne abbiamo scelto uno cosi complicato. Un nome, si sa, è un biglietto di presentazione, non solo semplici accostamenti di lettere che producono un suono più o meno bello, più o meno affascinante. Un nome raccoglie la più intima essenza di ciò che siamo, i nostri sogni, i nostri desideri, le nostre aspirazioni; è una somma di ciò che eravamo, ciò che siamo e ciò che speriamo di diventare. Ynis Afallach Tuath è un nome gaelico, la cui traduzione è simile a “la gente dell’isola di Afallach”. Ynis Afallon o Ynis Afallach è il nome dell’isola di Avalon, l’isola della mele o l’isola di Afallach, dio della mitologia celtica. Le storie giunte fino a noi sono un pò confuse riguardo alla genealogia e all’origine di questo dio, tuttavia, in sintesi, la leggenda tramanda che Afallach vivesse nell’isola di Avalon, ne era il Signore insieme a sua figlia Modron, più tardi tradotta in Morgana. Ella regnava in Avalon insieme alle sue sorelle, le Nove Vergini, o Morgen, che soffiavano sul Calderone Magico, alimentandone il fuoco. Nella Terra dei Meli, protette da nebbie leggere, esse tessevano l’incanto di Avalon, e ancora oggi i loro canti di magia e saggezza risuonano nei cuori delle donne, attraverso le pieghe del tempo, leggeri come piume di cigno, come boccioli di melo, piantano i semi della Vita nelle nostre anime. Ynis Afallach Tuath rappresenta per noi uno spazio interiore di confronto, di guarigione, di ricerca. Un tributo alle Antiche che ancora ci parlano nel soffio del vento, nel movimento leggero delle acque di una fonte, nel dolore della perdita e nella gioia della condivisione. Ynis Afallach Tuath è un sogno, un sogno fatto di persone reali, che vivono, amano, soffrono, crescono. E hanno ancora voglia di parlare di un’ antica Dea che veglia il suo Consorte in un’Isola celata, che ci conduce a sé fra nebbie e acque, vita e sogni.
 
 
Benedizioni luminose a tutti i fratelli e le sorelle di Avalon
 
Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Ne
    Dic 15, 2005 @ 19:56:43

    ciao… passata anche di qua….sere

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: